Utente 317XXX
salve, sono 2 anni che sto impazzendo per risolvere un problema, praticamente facendo tutti gli esami possibili. Ho delle fitte improvvise alla cervicale e sotto la scapola sx, e questo in particolare di notte e a volte semplicemente a riposo. ho fatto una rm alla cervicale(nella norma), 2 alla lombo sacrale(ernia L 4-L5 ma che avevo da sempre), i raggi(nulla), poi sono passato ai massaggi e al laser(nulla), poi ho fatto ecografia(pancreas, reni e fegato...piccoli calcoli alla cistifellea), esami del sangue anche reumatologi ma nulla tutto nella norma, ma i miei dolori(a volte lancinanti e insopportabili) continuano. Ho cambiato anche il letto e il cuscino. La notte dopo 2 ore di riposo mi alzo per il dolore, faccio stiramenti vari ecc ecc e dopo un po' passa. ma dopo alcune ore ricomincia. parlando con una amica mi ha detto che potrebbero essere i denti, dubbio reale in quanto ultimamente ho dolore sotto l'orecchio sx e anche all'orecchio stesso che sento indolenzito e a volte anche ovattato. ora nella mia disperazione dico puo' essere il tutto causato dalla mandibola? da 4-5 gg ho provato un Bite(generico della farmacia) e uso un po' di ghiaccio e lasonil a livello della mandibola e sotto l'orecchio e sembra che le cose vadano meglio...puo' essere suggestione...o disperazione? aspetto con trepidazione una vostra risposta. grazie in anticipo.Danilo

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,
il dolore a scapola e cervicale, notturni, difficilmente sono ricounducibili a problematiche gnatologiche.
Le suggerisco una visita sia ortopedica alla spalla che neurochirurgica: in particolare dalle informazioni che invia non sembra essere stato studiato il tratto della colonna toracica.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
In medicina e in gnatologia c'è una biblioteca internazionale che si chiama pubmed e poi le opinioni personali. Digitando https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=neck+pain+AND+TMD ci sono 151 studi sulle correlazioni. Una delle più importanti riviste di odontoiatria scrive nell'articolo https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23813050 scrive "Neck pain and somatic complaints were also significantly associated with TMD pain." Quali riviste legga il collega sarebbe interessante (anche per me) leggerle.
Tra parentesi la data dell'articolo della importante rivista è SETTEMBRE 2013.
Gentile collega parla a titolo personale o in base a studi scientifici? Quali?
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#4] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,
ci sono, poiché chiamato dal gentile collega Tonlorenzi a maggiori approfondimenti sulla sua sintomatologia, alcune domande che vorrei porle:
-soffre di cefalea?
-Formicolii o addormentamenti agli arti?
-Quando dice di svegliarsi per il dolore ha notato se posizioni particolari del collo e testa lo provocano più facilmente.
-Più in generale lamenta altri disturbi?
Mi faccia sapere.
Cordialmente
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#5] dopo  
Utente 317XXX

Io vi ringrazio in anticipo per il vostro interessamento.
Ho fatto la visita ortopedica e il dottore mi ha detto che potrebbe dipendere dal problema dell'ernia al disco l4-l5, io ho detto che, non avendo problemi agli arti inferiori, come avuto in passato o semplicemente nella zona lombare, secondo me c'entra poco, anche perché queste fitte sono momentanee, forti ma che durano pochi minuti. ultimamente sento dei piccoli e fastidioso dolori sotto l'orecchio e a livello mandibolare(se spingo leggermente forte alla giuntura della mandibola mi fa male), sara' suggestione, ma metto da 4-5 giorni del ghiaccio e poi, prima di andare a dormire del lasonil, li alla mandibola o sotto l'orecchio,e mettendo un Bite(ripeto universale) sinceramente da alcuni giorni dormo decentemente.
Mi viene chiesto se sento formicolii, be da circa due mese ho quasi sempre addormentata la caviglia destra(ps ho anche effettuato per questo motivo l'elettromiografia risultata a destra perfetta), ma rimane sempre indolenzita.
Quando mi risveglio di notte, il dolore piu' forte rimane sotto la scapola sx come se avessi una lama puntata, poi a volte solo la parte alta della cervicale e soprattutto ai muscoli del collo che mi tirano.
altri disturbi quali cefalee o altro no

[#6] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Io condivido quanto scritto dalla letteratura scientifica internazionale. Si tratta di malocclusione.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#7] dopo  
Utente 317XXX

la ringrazio volevo chiederle a quale specialista dovrei andare e se c'e' una cura o se magari continuando a portare il Bite o modificare altre abitudini ,questo dolore possa sparire.
cmq vorrei fare una visita specialistica per avere la certezza e risolvere definitivamente il problema.
sono in Abruzzo ai confini con le Marche e spero di trovare un dottore che mi possa risolvere il problema

[#8] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
[#9] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Normalmente non possiamo indicare specialisti.
Ma in qualche caso motivato possiamo fare delle eccezzioni.
A Città di Castello c'è uno dei più qualificati gnatologi italiani.

La riprova che il suo problema abbia una forte componente dentale da malocclusione è data dal parziale successo sui sintomi del bite di emergenza.
I risultati di tale approccio però non saranno probabilmente duraturi.
La cervicale è il sintomo più importante, unito ai dolori e rumori vicino all'orecchio, di malocclusione.
Ma questo uno gnatologo competente lo sa bene.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)