Utente 251XXX
Buongiorno,
vi spiego a "episodi" cio che mi sta accadendo:
2 settimane fa mi sono svegliato con un dolore che si irradiava dal collo fino a quasi ogni parte della testa, specialmente nuca,zona sopracciglia e tempie.
Il giorno seguente mi è passato, ma ho cominciato ad avere diarrea.
Dopo 3 giorni mentre guidavo ho avuto una senzazione di capogiro/vertigine/confusione, come se non riuscissi a focalizzare il veicolo davanti.Non era molto forte, ma ho dovuto fermarmi x lo spavento,poi nonostante cio ho continuato a guidare ma con fatica.Inoltre prima che accadesse sentivo una sensazione strana alla mandibola, come un intorpidimento.
Intanto in questi giorni la diarrea si alternava a stitichezza ed era di colore arancione, assieme a parecchio "GAS".
Il giorno dopo, lavorando in treno, mi è successo di nuovo e sono "sbiancato" sudando freddo, allora chiamata l'ambulanza,fatti pressione , ecg, esami sangue e rx torace..tutto nella norma.Il medico del PS mi ha detto che poteva essere stress e un colpo d'aria assieme, e possibile cervicale.Una volta dal mio medico, mi ha dato muscuril e vitamina b12, dicendo che sarebbe passato in qualche gg.
Nei giorni seguenti (sempre con la stessa diarrea che va e viene) ho ricominciato a sentire il collo "duro" e doloretti alle tempie e alle sopracciglia,piu lievi sensazioni di vertigini rispetto a prima, assieme a stanchezza e malessere, e ansia che la situazione peggiori.Talvolta non riuscivo a prestare attenzione a chi mi parlava, e non riuscivo a "pianificare" facilmente le attivita della giornata.
Ieri ho preso l'aereo,e mi pareva di sentirmi meglio, ma ad un tratto in volo ho sentito il collo come se mi si bloccasse, una sensazione di fastidio di non chiudere bene la bocca e di nuovo queste vertigini,come se stessi per svenire, il tutto molto lentamente..non in un attimo.Forse perche stavo leggendo?Facendo una camminata e respirando profondamente mi è passato per fortuna.
Oggi leggendo qua e la mi sono accorto che ci potrebbe essere una connessione con la mia "deformazione" del viso: infatti la mia bocca è un po storta (cade di 1/2 mm a sx) e ho la guancia sx piu gonfia della dx. Ora mi viene spontaneo pensare che sia questa malocclusione a provocare questi sintomi. Guardando delle mie foto, il mio volto è gia "asimmetrico" da un paio di anni. Aggiungo che 15 anni fa mi son stati tolti 4 premolari per far spazio nel palato e poi apparecchio, e l'anno scorso mi è stato tolto dolorosamente un dente del giudizio incluso inferiore sx, spaccandolo, che mi ha provocato una piccola parestesia al labbro inferiore (dalle foto precedenti la bocca risultava gia storta pero'). Inoltre ho fatto 2 devitalizz con ricostruz ai molari vicini.
Ora vi chiedo cortesemente che ne pensate, cosa dovrei fare,e a chi dovrei rivolgermi, dato che il mio medico dice sempre che "non è niente, ti passa.."
almeno posso chiedergli l'impegnativa x farmi mandare dove dite voi ( con lei funziona cosi…)

Grazie infinite

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, è probabile che il suo problema sia di ambito gnatologico
Se " il medico dice sempre che "non è niente, ti passa.." probabilmente non conosce il problema.
Le suggerirei quindi di non trascurare questa possibile causa di vertigine spesso trascurata:la disfunzione dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) . Del resto anche la letteratura scientifica riferisce che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici , è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione.
La vertigine, di questi sintomi è forse il più tipico.
Pertanto le consiglierei di farsi visitare anche da un dentista-gnatologo che veramente si occupi abitualmente di problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare.
Le suggerirei di dare un'occhiata agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema. Cordiali saluti ed auguri.

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html

www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 251XXX

Gentile Dr. Bernkopf,
la ringrazio per la velocissima risposta. Devo dire che mi sento quasi confortato, dato che ho abbandonato l'idea che tutto cio fosse dovuto all'ansia!
Dopo aver letto gli articoli, vorrei aggiungere che in effetti quando tendo ad arrabbiarmi (e sono una persona abbastanza irritabile, soprattutto in ambito lavorativo) tendo a stringere i denti, e me l'ha fatto notare anche il massaggiatore shiatsu che quando si stringono i denti le tempie provano "tensione".
Potrebbe essere quindi che la situazione sia stata aggravata da questo periodo di stress (anche emotivo, dati anche i problemi con la partner) e sono quindi cominciate le vertigini, cefalea e male al collo/scapole/lombare e anche la diarrea.
Ho oltrettutto omesso di dire che ogni volta che spalanco la bocca, sento uno scricchiolio provenire da varie parti della mandibola. Inoltre dormo sempre (e da sempre) a pancia in giu con la testa appoggiata di lato sul cuscino alto.
Ora il mio problema è che mercoledi dovrei partire con il treno per lavoro, ed essendo molto instabile quando corre anche perche va in montagna, c'è il rischio che tornino le vertigini? Esiste un farmaco senza ricetta che possa evitarle? Purtroppo non riesco a passare dal medico di base trovandomi all'estero. In ogni caso ora i sintomi sono solo doloretti alla schiena, collo duro e leggero dolore alla zona sopracciglia.
Grazie di nuovo!

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, l'approccio per via occlusale prende in considerazione una patogenesi meccanica del suo problema, che poco si giova di terapie mediche, se non per momentaneo sollievo: se continuo a picchiarle un dito può darsi che l'analgesico le faccia bene, ma se non smetto di picchiarla....
Cordiali saluti e buon viaggio!
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Penso che la base del problema possa essere proprio nel serramento dei denti.

Sul mio sito www.studioformentelli.it trova ampia documentazione, nella sezione gnatologia, sul fenomeno.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5] dopo  
Utente 251XXX

Grazi infinite di nuovo.
Certamente oggi sara mia premura recarmi dal medico e
Spiegare di nuovo i sintomi,e ovviamente andro anche dal mio dentista.
Suppongo che i sintomi non avranno fine molto presto,per questo chiedevo un consiglio su azioni/medicinali per evitare/alleviare queste vertigini e brutte sensazioni.
Devo aggiungere che è capitato di nuovo in due episodi, ma questa volta mi son anche sentito ingrossare le ghiandole sotto il mento,fastidio sotto la lingua,sensazioe di durezza della mandibola e fatica a deglutire,sempre assieme a debolezza e fiato corto. Tutto riconducibile? Puo essere pericoloso?
Buona giornata

[#6] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
[#7] dopo  
Utente 251XXX

Grazie delle risposte.Negli ultimi giorni la situazionr è un po cambiata,in quanto piu che vertigini sento una sensazione di fastidio/gonfiore al basso intestino sx che precede imprvvisa stanchezza e confusione,come se stessi per svenire,assieme al bisogno immediato di defecare.questa sensazione dura x ore, e sto prendendo valeriana x addormentarmi.Inoltre ho sempre flatulenza e escrementi mollicci entrambi molto maleodoranti e talvolta cefalea e male alla schena sopra il bacino.Dolore cervicale quasi scomparso e cefalea a volte.
Visita orl negativa e anche il dentista mi ha visitato e secundo lui la mandibola e la mia occlusione non possono creare questi sintomi. Secondo l'orl dovrei fare visita neurologica..il mio medico non ha idea di cosa possa essere.

[#8] dopo  
Utente 251XXX

Dimenticavo:sto prendendo vertiserc,polase,vit b12 e moment act al bisogno.

[#9] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Non trascurerei neanche una visita gastroenterologica per valutare il sistema gastrointestinale. Mi dice che non ha più vertigini ma continua col vertisec. Faccia una visita dallo gnatologo (la chieda al Suo dentista).
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum