Utente 294XXX
Salve.
Da qualche tempo mi capita di svegliarmi la mattina ed avvertire la sensazione fastidiosa (non dolorosa) di avere la mandibola "arretrata" a sinistra, con leggera sensazione di asimmetria in viso, il che mi porta a muoverla in avanti fino a che non ottengo uno "schiocco", totalmente indolore e rumoroso, che apparentemente mi dà giovamento. Da quel momento in poi avverto, durante le aperture e le chiusure della mandibola o nel tentativo ri ripetere quel movimento che mi ha portato allo "schiocco", un rumore tipo ghiaia sfregata in quella zona (vicino all'orecchio sinistro).
Tutto ciò si ripete ogni giorno, come se il meccanismo si riposizionasse nella posizione iniziale durante la notte.
Negli ultimi 2 mesi sto eseguendo il trattamento Invisalign per il riposizionamento dei denti, ma il problema si verificava anche in precedenza e noto da tempo che la chiusura delle due arcate, a mio giudizio, è non corretta, ossia il contatto tra i denti lo avverto solo a destra e per nulla a sinistra.
Aggiungo che ricordo che da piccolo riuscivo agevolmente a muovere la mandibola, a sinistra, in maniera tale da generare lo schiocco senza conseguenze e anche più volte consecutivamente.
Di cosa si può trattare?
E' una cosa naturale, oppure da valutare presso un medico?
Cordiali saluti e grazie per le risposte.

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Ne parli con il suo ortodontista per portare i denti a contatto anche a sinistra. Eventualmente si faccia inviare da uno specialista (gnatologo).
Saluti
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Ritengo che il suo ortodonzista vada immediatamente portato a conoscenza di questo, e valuti attentamente se continuare nello stesso modo il trattamento ortodontico, o piuttosto armonizzarlo con un'opportuna protezione dal nascente problema di probabile incoordinazione condilomeniscale. E'una sitazione delicata, ma può essere ben gestita se presa sul nascere. Non lasci trascorrere tempo.

Cordialità
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Generalmente, occorrerebbe cercare di risolvere il problema funzionale come il suo prima di intraprendere un trattamento ortodontico, anche se di prevalente natura estetica come la metodica Invisalign.
Ma probabilmente il suo ortodonzista ha già considerato la questione durante lo studio del suo caso, e impostato, nel piano di trattamento, le contromisure del caso.
Ne parli comunque con lui, e verifichi la questione
.
Lo specialista di riferimento per le disfunzioni dell'Articolazione Temporo-Mandibolare è lo gnatologo.
A volte, ma non necessariamente, le competenze si sovrappongono con quelle dell'ortodonzista.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Appunto
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio