Utente 328XXX
gentili dottori vi spiego un problema che mi affligge da più di un anno e mezzo... a seguito di una caduta dove ho fatto di tutto per non sbattere la testa e non l'ho sbattuta mi hanno diagnosticato un trauma distorsivo cervicale con rettilineizzazione del rachide...ok non sembra niente...dopo circa una settimana mentre alzo il collo ho una forte sindrome vertiginosa che si risolve in 30 secondi circa...mi reco dal medico curante il quale mi fa fare tutti i controlli: oculista, orl, cardiologo, neurologo, internista, esami di sangue, vari doppler anche alla tiroide ecc...il risultato?tutto negativo...però da quel giorno un senso di sbandamento continuo, senso di caduta come se perdessi l'equilibrio mi accompagna, dolori a volte all'atm, alle spalle, alla colonna vertebrale con spalla bassa e testa da un lato.
ora veniamo a noi cari dottori...sono stato da tutti i dentisti del mio paese alla ricerca di un bite che inizialmente mi fa stare bene ma poi per strani motivi si sbilancia...addirittura un dentista mi ha fatto toccare solo i molari e sono stato anche peggio...la mia attuale ortodonzista vuole mettermi l'apparecchio ed effettuare dei piani di rialzo su tutto il lato destro che risulta essere quello basso ma non ci crede moltissimo nelle vertigini da malocclusione; eppure io prima della caduta non ho mai accusato niente-anzi- facevo palestra stavo bene ero felice giocavo e scherzavo, ma da quel giorno la mia vita non è stata più la stessa...a tal proposito mi sono informato sia al policlinico dove studio sia in rete e ho letto sul sito del dottor TONLORENZI, BERNKOPF, FORMENTELLI, MASSAIU che proprio la sensazione di perdere l'equilibrio ma che in realtà non si perde neanche ad occhi chiusi risulta essere un problema di occlusione spesso aggravato da distorsioni cervicali. ho fatto cicli di massaggi ed osteopatia che momentaneamente mi fanno stare bene ma poi si ricomincia di nuovo ad avere li stessi problemi forse perchè il tutto dipende dalla mandibola sbilanciata che porta il corpo ad inclinarsi nuovamente...attendo vostra risposta...saluti Gennaro
Aggiungo inoltre che se metto le dita sui condili per sentire il movimento in apertura e chiusura il condilo di sinistra va in avanti mentre quello di destra scende e retrude contro l'orecchio infatti ho un condotto più stretto che mi da dolori e forma in continuazione cerume che mi gratta tantissimo...prima ste cose non le avevo...quindi credo che i condili premano sul vestibolo e generano questa sintomatologia oppure è un problema di propriocezione della mandibola che manda informazioni sbagliate al SNC...

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
C'è una specialità che mi pare non sia stata citata, la vistibologia che è una branca dell'otorino. Se Lei ha letto tutte quegli articoli legga anche questo https://www.medicitalia.it/minforma/audiologia-e-foniatria/673-vertigine-parossistica-posizionale-benigna.html.
Spostare dei denti in situazione di dolore lo ritengo molto pericoloso e lo sconsiglio. Comincerei con un bite per ridurre il dolore.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente 328XXX

carissimo dottor Tonlorenzi, ho fatto anche gli esami vestibolari con occhialini Frenzel...tutto negativo e non ho nemmeno nistagmo, fatta la dix-hallpike per vedere i vari canali semicircolari(niente non scattava la vertigine,zero prorpio e non avevo nemmeno nistagmo)-l'orl non è un fesso è bravissimo, ha detto che alle orecchie non ho niente...lei crede nell'interferenza trigemino-vestibolo?il mio medico curante insiste sulla malocclusione perchè ha passato anche lui i miei stessi guai a causa di un ponte troppo alto che poi consumandosi ha fatto cessare tutti i problemi....attendo la sua replica e quella del DOTTOR BERNKOPF E FORMENTELLI che mi sembrano gli unici preparati in tutta italia in campo di GNATOLOGIA..

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
[#4] dopo  
Utente 328XXX

grande dottore....io studio medicina a BARI sono al primo anno...è la mia passione ed io che sono al primo anno vado spiegando ste cose ai dentisti del mio paese che hanno anni di esperienza..ma come si fa...lei che cosa mi consiglia di fare con il prossimo gnatologo che vedrò settimana prossima?

[#5] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
I complimenti fanno sempre piacere, non saprei che consigliarLe.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#6] dopo  
Utente 328XXX

grazie lo stesso dottore...attendo anche le risposte degli altri due sopra citati...non chiudo ancora il consulto :)
P.S: lei, il dottor BERNKOPF, FORMENTELLI come bilanciate i bite?utilizzate per prima cosa l'elettromiografia e poi come fate?magari mi oriento su questo per capire se il prossimo gnatologo ci sa fare anche perchè ha detto che prima fa elettromiografia e poi mi fa il bite adatto e specifico con i dovuti rialzi...lei che dice?

[#7] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
La gnatologia è ancora una cosa confusa. Noi tre credo che facciamo tutti in maniera diversa. Ma anche gli altri gnatologi hanno tecniche diverse. Dire che uno è più bravo degli altri è difficile. Il mio bite è più alto https://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/news/821/Tanti-tipi-di-bite-ai-denti-come-sceglierlo se vuole leggere i link faccia il copia incolla, non sono venuti "linkabili", ma si tratta della grande biblioteca mondiale della medicina (PubMed). es selezioni https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/6580439 vedrà che i bite se sono più alti funzionano meglio. Altri studi diranno il contrario. Non è facile trovare un rapporto corretto tra le arcate se il "morso" (bite) è alto..
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#8] dopo  
Utente 328XXX

capito dottore però lei utilizza insieme agli altri due l'elettromiografia per vedere come è messa la muscolatura e trovare l'altezza giusta?sarebbe possibile magari in privato avere un suo contatto per parlare due minuti senza infastidirla più di tanto?

[#9] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Io no Formentelli usa un elettromiografo ma con modalità molto diverse (grindcare) forse Bernkopf no. Tutti e tre abbiamo metodiche diverse.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#10] dopo  
Utente 328XXX

ma ha già avuto casi come il mio, cioè la sensazione di sbandare o di galleggiare?vorrei essere rassicurato su questo perchè sembra che solo io e il mio medico parliamo la stessa lingua, per gli altri non esistono ste cose...attendo sua risposta

[#11] dopo  
Utente 328XXX

mi chiedevo inoltre se una malocclusione possa portare oltre agli sbandamenti o anche oscillopsia o anche dizziness che dir si voglia anche una irritazione nasale cioè la mucosa sempre infiammata o ad esempio un mio amico ha sempre rinosinusiti

[#12] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Si ho già avuto diversi casi come il Suo. Le vertigini si curano bene.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#13] dopo  
Utente 328XXX

grazie dottore il rassicuramento...ultima domanda e poi non le rompo più: come mai alcuni giorni sono di più i fastidi e altri un pò meno?si decontrae la muscolatura o il cervello cerca di riposizionare la mandibola al suo posto e fa credere che i sintomi si alleggeriscano?

[#14] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
[#15] dopo  
Utente 328XXX

dottore e per quanto riguarda l'atlante(C1) si riesce ad agire su di esso attraverso i bite?la testa ritorna dritta attraverso la mandibola quindi deduco che l'atlante segua la chiusura della mandibola? che dice?ha mai agito su questo?

[#16] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Guardi io ho sempre visto che il paziente sta bene. Mi sono occupato sempre di benessere e di solito il paziente sta bene. Non seguo questo approcchio "osteopatico" della patologia. Visto comunque che il paziente sta bene presumo che si regolarizzi anche questo.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#17] dopo  
Utente 328XXX

capisco dottore...dunque in questi giorni sono stato dal gnatologo di cui le parlavo...davvero preparato, mi ispira proprio fiducia e ha risposto a tutte le mie domande tecniche molto più di quelle che ho proposto a lei...comunque all'inizio era un pò scettico in quanto aveva bisogno di una sEMG, poi dopo averla fatta e pagata ben 200€ ha emanato il verdetto: sono sbilanciatissimo infatti presente chiusura anteriorizzata, baricentro posteriore sx stabile mentre quello anteriore molto verso destra.
DUnque pone in bocca uno spessore di 1,2mm e notiamo subito che i baricentri si stabilizzano nel range della centralità e che la chiusura anteriorizzata scompare...i valori tornano nella norma ma dice che potremo perfezionarli a seguito della costruzione dell'ortotico sotto sEMG e trapanino. purtroppo aveva ragione ho provato a dire di mettere spessori più alti ma sono contrari perchè con 1,3mm quindi 0,1mm in più tutto andava fuori registrazione...domani mi reco a prendere calco e morso in silicone per l'ortotico(si costruisce così giusto l'ortotico con il silicone?) e attendo una decina di giorni che necessita il tecnico per costruirlo....ovviamente il prezzo è stratosferico(1000€); ma se questo è il prezzo da pagare per star bene sono disposto a pagarlo interamente. cosa ne pensa di tutto quello che le ho riferito? attendo sua risposta se non do troppo fastidio e la saluto col cuore per tutte le buone informazioni che mi ha dato.
Gennaro

[#18] dopo  
Dr. Simone Lorenzoni

20% attività
0% attualità
8% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2013
L'approccio sembra più che corretto, si fidi del suo gnatologo e sopratutto, glielo dico da ortodonzista prima di tutto, NON faccia ortodonzia prima di aver risolto il problema articolare.
Cordiali saluti,
Dr. Simone Lorenzoni
Ortodonzista

[#19] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Non mi è molto chiaro come si fa a trovare il baricentro con l'elettromiografia di superfice. Un rialzo comunque di 1,2 mm dovrebbe essere sufficente. Si fidi, da come ce lo racconta dovrebbe essere capace. L'ortotico poi richiede molto tempo di lavorazione da parte del laboratorio. Lei non ha immagine di quanto lo paghi il collega.
Se fa un ortotico alto 1,2 mm potrebbe essere alla fine dei suoi problemi.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#20] dopo  
Utente 328XXX

si farà un ortotico alto 1,2mm...di fare ortodonzia non se ne parla proprio in quanto so che con i dolori potrei anche peggiorare i sintomi!! il gnatologo mi ha detto che se raggiungo degli equilibri con il bite(che sicuramente raggiungerò) lui non farebbe nemmeno ortodonzia perchè ho una bocca particolare. ha detto poi al limite di fare i rialzi sui denti per stabilizzare l'occlusione ma ortodonzia è pericolosissima ora...spero davvero di risolvere i problemi così...voi che ne pensate del fatto di stabilizzare l'occlusione con protesi o rialzi adeguati ecc?

[#21] dopo  
Dr. Simone Lorenzoni

20% attività
0% attualità
8% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2013
Si può fare, anche se a mio avviso dovrebbe essere una seconda scelta, una volta constatato che con l'ortodonzia non si possono raggiungere gli stessi risultati. Per i costi della soluzione proposta, economici e biologici. Così come ci sono i bravi gnatologi, ci sono i bravi ortodontisti e non sempre le due competenze vanno a braccetto... ;-)
Saluti
Dr. Simone Lorenzoni
Ortodonzista

[#22] dopo  
Utente 328XXX

speriamo che l'ortotico mi risolva il problema...ho letto svariati siti di gnatologi che curano questo tipo di vertigine(pseudovertigine o dizziness) con gli ortotici che sono da preferirsi ai bite tradizionali perchè molto più precisi e ricreano l'occlusione ideale senza gancetti o meno...che dite la postura errata(intendo rettilineizzazione del rachide cervicale e toracico nonchè un'anca più alta) si recupera subito o ci vuole molto tempo? attendo vostre risposte :)

[#23] dopo  
Dr. Simone Lorenzoni

20% attività
0% attualità
8% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2013
Da quello che dice probabilmente ha un lock dell'atm destra. Una volta risolto quello il resto potrebbe normalizzarsi in un giorno o in mesi. Non si può sapere a prescindere. Come non si può sapere se sarà necessario un supporto farmacologico, miorilassanti ma non solo. Torno a ripeterle: si fidi del suo gnatologo e non voglia fare troppo il medico di se stesso, in fondo è solo al primo anno, anche se promette bene! Quando studiavo patologia medica mi sembrava di avere tutti i sintomi e tutte le malattie... ;-)
Dr. Simone Lorenzoni
Ortodonzista

[#24] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prendo questa discussione in fase avanzata.
Innanzitutto la ringrazio per i complimenti, ma sono solo un praticone (spero un buon praticone), e il paragone con due "mostri sacri" della gnatologia mi intimidisce.

Vede, ogni gnatologo agisce sulla base delle sue conoscenze culturali e della sua esperienza.
Personalmente non ho fiducia negli ortottici.
Uso altre metodiche.
Il mio bite non è così altro come quello del dr. Tonlorenzi, non lo ritengo un fattore, nella maggior parte dei casi, determinante.
A differenza del dr. Bernfopf lo faccio indossare solo di notte (qualche volta anche alcune ore di giorno)
Non eseguo elettromiografia, non la ritengo necessaria per lo scopo principale che mi prefiggo con l'installazione di un bite: centrare la mandibola e fornire una occlusione bilanciata.

Ma non è di questo il punto centrale.
Se mi permette di darle una immagine evocativa, non si preoccupi di che colore è il gatto (lo gnatologo).
Basta che prenda i topi.

Se lo gnatologo le ha fatto una buona impressione, proceda.
IL costo non è stratosferico.
Lei non sta "comprando" un ortottico, sta effettuando una terapia, al cui interno è previsto l'allestimento di un ortottico, che è solo UNA FASE di tale terapia..
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#25] dopo  
Utente 328XXX

allora gentili dottori TONLORENZI, FORMENTELLI vorrei chiedervi una cortesia: chi dei due potrebbe scrivermi in privato un indirizzo email per inviare i risultati dell'elettromiografia di superficie che ho ritirato stamattina?in più non è un ortottico bensì semplice bite inferiore rigido(stamattina ho scoperto che non è ortotico perchè non ne ho bisogno ha datto lo gnatologo).
attendo vostra risposta e l'indirizzo in privato.
Tanti saluti col cuore
Gennaro

[#26] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
daniele.tonlorenzi@libero.it il telefono 058553075.
Quello del dr. Formentelli lo trova cliccando sopra il suo nome e trova telefono ed indirizzo.
Provi a portarlo, magari va bene.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#27] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Inutile che mi mandi i risultati dell'elettromiografia.
Sono altre le cose che mi servirebbero per una valutazione, seppur ESTREMAMENTE SUPERFICIALE, della situazione per dare qualche indicazione più precisa: panoramica, foto del viso in cui si vedano i denti, foto dei denti in cui si vedano i frenuli superiore e inferiore, foto dei denti in protrusione, in lateralità desta e sinistra, in cui si percepisca bene lo spazio che si viene a creare fra i denti posteriori, eventualmente una kinesiografia (cosa ben diversa dall'elettromiografia).
Tutte cose, forse a parte la panoramica e la foto del viso, che lei probabilmente non ha.

Una elettromiografia eseguita in quel modo, lo confesso, probabilmente la guarderei al contrario, e non sarei assolutamente in grado di interpretarla.
Vede, ogni gnatologo ha i suoi strumenti di misura e il suo percorso diagnostico, non confrontabili fra loro, e le assicuro comunque che gli strumenti di misura sono largamente meno importanti del cervello (acceso e ben funzionante) del professionista.

Una elettromiografia di superficie NOTTURNA del muscolo temporale la eseguo invece per fare una diagnosi di bruxismo, ma non è questo il suo caso.
Ma lo strumento è molto diverso e i dato rilevati, servendo per una cosa diversa, sono diversissimi e non comparabili fra loro.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#28] dopo  
Utente 328XXX

dottori io ve le invio lo stesso, e se vorrete datemi un parere :)

[#29] dopo  
Utente 328XXX

sono arrivate le mail dottori? al dottor tonlorenzi dice che ha esaurito lo spazio di archviazione della casella email..mi dia conferma se l'ha ricevuto.

[#30] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Come le ho scritto, l'analisi rappresenta, per me, una serie di numeri che non mi dicono nulla.

Mi colpisce una cosa, invece.
Lo studio ha un nome, la firma sull'esame è di un'altra persona.
Non capisco come possa verificarsi questo.
Sugli esami che io faccio, quello che risulta lo scrivo io, non un'altro.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#31] dopo  
Utente 328XXX

allora dottore non è che sono due persone diverse...il professor NISIO ha uno studio in cui vi è una ortognatodonzista..lei mi ha fatto la sEMG ma lui poi ha convalidato il tutto e ha discusso con lei sul da farsi..niente in più da dire? :-( uffa mi crolla il mondo addosso...io già spero che questo terzo bite sia davvero quello giusto fatto a dovere...lei poi mi viene a dire che non le dice niente XD

[#32] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Come le ho detto io uso criteri diversi da quelli del'elettromiografia.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#33] dopo  
Utente 328XXX

capisco...speriamo nel buon DIO..