Utente 231XXX
Buonasera Dottori, vi scrivo perchè è da due mesi che ho vari tipi di vertigini (tre episodi di posizionali parossistiche benigne e quasi tutti i giorni vertigini soggettive). Ho fatto tutti i controlli possibili immaginabili da otorini ed è tutto negativo, tac negativa, la risonanza encefalo con contrasto la farò la prossima settimana. Nello stesso periodo mi sono cominciati forti dolori al collo (la lastra ha evidenziato abolizione della lordosi con tendenza all'inversione) e mi si sono spostati i denti nella parte inferiore destra, ho dolori alla mascella, chiudo la bocca verso destra, ho ronzii alle orecchie e quando apro la mascella mi scrocchiano le orecchie e le sento come ovattate. Possibile che tutto ciò sia dovuto a problemi all'atm? anche le vertigini oggettive? Perché il medico di base mi ha detto che è impossibile. Grazie mille per la risposta che mi darete perché i medici mi parlano di escludere malattie neurologiche e io sono un pò spaventata.

[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
la storia che racconta è verosimilmente correlabile a disturbi dell'ATM. Necessita di visita e valutazione gnatologica della sua condizione. Le vertigini possono essere correlate a disturbo dell'ATM.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
[#3] dopo  
Utente 231XXX

Cari Dottori sono andata da uno gnatologo della mia zona il quale, dopo aver visto che qualcosa non andava a livello dell'atm, mi ha richiesto una tac cone beam e una rm dell'atm. Aspettando la rm che ha tempi biblici di prenotazione, intanto mi sono sottoposta a questa tac e riporto il referto;
l'esame comparativo delle articolazioni temporo-,mandibolari fa rilevare asimmetria dei rapporti articolari con riduzione dello spazio articolare di destra; da questo lato si apprezzano fini irregolarità marginali del condilo con qualche micro aspetto erosivo.
Visto che dovrò tornare dallo gnatologo dopo la rm, intanto vorrei capire quello che sta succedendo alla mia mandibola. Grazie mille.

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Nella mia attività gnatologica avrò avuto bisogno forse due volte di TAC all'ATM e per ora mai di Risonanza.

E con le conoscenze di oggi, forse non avrei avuto neppure bisogno allora delle due tac che ho fatto.

Tutte le sue problematiche sono probabilmente riconducibili alla patologia dell'ATM; ma il medico di base non può saperlo: fa un altro lavoro dal nostro.

Valuti l'ipotesi di rivolgersi ad un altro gnatologo prima della (probabilmente inutile) risonanza al'ATM.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)