Utente 310XXX
E da più di un anno che soffro di questi sintomi, tutto è iniziato con un piccolo dolore sotto alla cervicale, che col tempo mi hanno portato ad avere la testa pesante (tipo quando parlo, che in precedenza non mi era mai capitato). Piu' avanti cominciavo ad avere la mascella rigida e una fatica enorme ad aprirla. Purtroppo la rigidità della mascella andava a peggiorarsi tanto da limitare l'apertura della bocca, aggiungendo sensi di sbandamento e di instabilità su tutto il corpo, dalle braccia alle gambe. tutto cio' mi spaventava moltissimo, tanto da avere un attacco di panico, pensando che fosse un problema neurologico o qualcosa come la sclerosi multipla. Mi fa stare male quando non riesco a stare in piedi per molto tempo, sento proprio un mattone sopra la testa e sensi di pressione alle tempie e sopra la fronte. Purtroppo è una vitaccia quello che svolgo, sopratutto se cammino per strada e mi sento come se stessi inciampando, perciò volevo chiedere di cosa si tratta precisamente? Ho provato a parlare con un dentista e mi ha detto che si può trattare di una sindrome temporo mandibolare, ma lui parla che la causa sia dovuto ai denti del giudizio che guarda caso non danno fastidio e non sento dolore. parlando con un primario vero, ha affermato che i denti per l'80% non interferiscono con questi sintomi. Percio' chiedo se un problema con la mascella possa portare a tali sintomi?
Se posso aggiungere altro, tutto questo è successo da quando ho lavorato in un call center, stavo sempre seduto per ore su una sedia piuttosto scomoda, è possibile che la causa sia proprio dalla postura scorretta?
Attendo con ansia una vostra risposta, e tanti ringraziamenti anticipati

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente 310XXX

La ringrazio per la rapida risposta, comunque il link dice il vero, le mie vertiggini sembrano piu' un fatto di fluttuare (come nuotare in mezzo alle onde) . E tutto cio' ha peggiorato da quando la mandibola la sento piu' bloccata, perciò l'unico modo è quello di farmi una risonanza magnetica e di capire al meglio la situazione.
Giusto che mi trovo, quando ho avuto questi sintomi ho la mano sinistra che appena le schiocco si bloccano, sembra una cosa buffa ma sono sicuro che collega ai problemi cervicali.

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
La RMN non serve per la diagnosi e nemmeno per la terapia. Si il formicolio della mano potrebbe essere legato.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum