Utente 365XXX
Buongiorno, scrivo per conto del mio compagno (36 anni). Da circa due mesi soffre di un dolore a livello della mandibola che si irradia lungo le gengive coinvolgendo i denti. Dopo aver appurato che a livello dentale non ci sono problemi (ha effettuato una panoramica) il medico ci ha consigliato di fare una radiografia al viso. Questo l'esito:
""I rilievi comparati evidenziano superfici glabre dei condili da entrambi i lati, con rapporti articolari normali con la fossa del temporale in condizioni di bocca chiusa, ma con condilo destro che si anteriorizza meglio del contro laterale all'apertura delle fauci. Pare che il rilievo descritto sia condizionato da focale scabrosità della cavità articolare sul versante anteriore"

Il dolore è unilaterale (dx) e non è collegato alla masticazione poichè insorge anche senza sollecitazioni, a qualunque ora (soprattutto la sera). Non è un dolore bruciante o tipo scarica elettrica (come avviene ad esempio in caso di nevralgia del trigemino); è un dolore diffuso e costante che va e viene e a volte diviene molto forte tanto che nemmeno toradol o aulin sono sufficienti a calmarlo. La zona è sensibile al caldo/freddo ma non ha mai avvertito sensazione di formicolio, intorpidimento o perdità di sensibilità. Nell'eventualità che possa essere in corso un conflitto neuro-vascolare eseguiremo al più presto una TAC; il medico di famiglia ci ha detto che la condizione evidenziata dalle radiografie potrebbe essere fisiologica e apparentemente non spiegherebbe il dolore. Vorrei gentilmente avere un vostro parere su quanto indicato nel referto poichè non riesco a comprenderne il significato. Aggiungo che non ha mai avvertito problemi alla mandibola di nessun genere.
Grazie in anticipo, cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, l'esito della TAC sarà importante.
La diagnosi di Nevralgia Essenziale del Trigemino é a mio parere compatibile con la sintomatologia riferita, semprechè, ovviamente , eventuali patologie dei denti siano state escluse, non solo con una panoramica , ma anche con una attenta visita.
Altra possibile ipotesi potrebbe rimandare ad una patologia delle Articolazioni Temporo Mandibolari (ATM): il referto radiografico non é sufficiente ad escluderla. Anzi la "radiografia al viso" non é nemmeno ben chiaro quale esame definisca. Se mai si dovrebbe effettuare una Risonanza Magnetica delle ATM.
Sottolineo però che l'approccio gnatologico, competente per le problematiche delle ATM, é essenzialmente clinico, e l'esame clinico non può essere evitato effettuando solo esami strumentali o per immagini. E' importante invece che il dentista sia veramente esperto in problemi dell'ATM.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 365XXX

Grazie per la Sua risposta. Le confermo che oltre alla panoramica il dentista ha effettuato un'accurata visita. Ho letto diversi articoli sulla nervalgia del trigemino e in alcuni si dice che se insorge in una persona giovane c'è una grande probabilità che sia causata da sclerosi multipla o tumore. Cosa può dirmi al riguardo? Oltre al dolore non ha nessun altro sintomo "strano". Aggiungo che il mio compagno ha effettuato gli esami del sangue (creatinina ed elettroforesi proteica) e i valori sono risultati nella norma.
Grazie, saluti

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, é inutile preoccuparsi di possibili cause più gravi: é evidente che il paziente dovrà rivolgersi ad uno gnatologo per considerare le ATM e ad un neurologo per l'eventuale Nevralgia Essenziale del Trigemino: in quelle sedi, ovviamente, saranno prese in considerazione ed escluse altre possibili cause meno frequenti, cosa che non é possibile fare via rete.
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com