Utente cancellato
Gentili dottori,
vi scrivo per chiedere consiglio riguardo possibili terapie per la cura dei disturbi dell'articolazione temporomandibolare.
Circa tre mesi fa ho subito un trauma meccanico alla parte sinistra del volto, e da allora ho cominciato a sentire click e dolori articolari all'articolazione temporomandibolare destra (cioè quella opposta).
Risonanza magnetica e visita gnatologica mi hanno confermato che non ho subito una significativa dislocazione del disco, e mi è stato diagnosticato un incoordinamento del condilo destro in fase di guarigione.
A distanza di tre mesi i click sono diminuiti in intensità, ma sono rimasti dei lievi ma fastidiosi dolori articolari che mi provocano talvolta difficoltà nel parlare, oppure dolore più acuto in situazioni di stress fisico o mentale, piuttosto che durante risate e sbadigli. Inoltre se vado a tastare l'articolazione riesco a sentire un legamento fuori posto (o forse allungato) davanti al trago, che provoca una leggera ipermobilità all'atm destra. Sto facendo fisioterapia presso un osteopata, ma questo non ha risolto completamente il problema.
Veniamo alle domande:
1) è possibile che i tempi i guarigione richiedano più di tre mesi, o addirittura anni?
2) esistono terapie non invasive per favorire una guarigione completa?
3) per rinforzare legamenti 'stirati' dovrei considerare anche la proloterapia? Perchè è così poco diffusa in Italia? Oppure i legamenti si 'accorciano' spontaneamente col tempo?
4) esistono esercizi di fisioterapia mirati a correggere l'ipermobilità dell'atm?
5) avete altri consigli riguardo questo tipo di disturbo?
Grazie,
Cordiali Saluti
Utente 378637

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, spesso nei traumi che interessano direttamente il viso e la mandibola si trascura il problema che il trauma può aver interessato in maniera significativa anche le Articolazioni Temporo Mandibolari.
In questi casi non è prudente attendere semplicemente una guarigione spontanea, ma è sesso il caso di facilitarla trattando l'ATM per via occlusale con dispositivi di riposizionamento mandibolare, simili concettualmente a docce, tutori e simili che l'ortopedico impiega quando il trauma riguarda altre articolazioni
Anche un trauma per colpo di frusta, o comunque con una componente di questo tipo, non agisce solo sulla colonna, ma inevitabilmente anche sulla mandibola, che è dotata di massa considerevole . l'accelerazione prodotta dalla forza del trauma si applica in maniera asimmetrica sulle due articolazioni Temporo Mandibolari , anche perché la mandibola è l'unico osso che articola con 2 articolazioni ma con una struttura sostanzialmente unica quale possiamo, almeno superficialmente, considerare il cranio.
Relativamente al consiglio che chiede, le suggerirei la necessità di chiedere un consulto ad un dentista-gnatologo, esperto in problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare: non tutti i dentisti amano coltivare questa sottospecialità. Sarà lui a consigliarle anche eventuali terapie collaterali, fisioterapiche o farmacologiche.
Non conosco la proloterapia.
L'ipermobilità dell'atm non costituisce patologia, ma solitamente una caratteristica soggettiva (lassità ligamentosa). Altro è uno stiramento con incoordinazione codilo- maeniscale, che lei descrive "in fase di guarigione": è bene che la cosa sia rivalutata in sede clinica.

Le suggerirei di dare anche un'occhiata all'articolo linkato qui sotto.
Cordiali saluti ed auguri.

www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."


Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Provi a leggere http://www.danieletonlorenzi.it/area-medica/colpo-di-frusta-lassicurazione-paga-o-no/ (clicchi su "continua e apri il sito") lasci stare i problemi di medicina legale e legga il resto.
saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum