Utente 402XXX
Buongiorno a dottore che mi risponderà.Mi hanno detto che avrei bisogno di un consulto con uno gnatologo perché ho dei sintomi da due anni che non passano.Mi spiego Il tutto ha origine da un fastidioso nodo in gola con fiato corto non riesco a fare respiri profondi con pancia gonfia muchi in gola sensazione di dolore crampi al lato sinistro del collo fin sull'omero strana sensazione al centro del petto zona sterno salivazione abbondante e necessità di ingoiare spesso a vuoto e per la mia difficoltà a respirare profondamente accuso dolori alla parte alta delle spalle. Mi hanno visitata cardiologi pneumologi con relativi esami diagnostici tutto ok visita otorinolaringoiatra con laringoscopia perché ho sempre la gola infiammata ma non ha trovato nulla solo laringofaringite catarrale.Mi hanno consigliato il gastroenterologo ed ho fatto la gastroscopia esito cardias incontinente piloro spastico mucosa iperemica e il colon irritabile Terapia lucen 40/20 daflux a sera Ora prendo solo lucen 20 al mattino levobren 25mg prima di pranzo gaviscon Advance dopo pranzo,ma dopo tanti mesi i miei sintomi sono leggermente diminuiti e vivo giorni si è giorni difficili.Ho consultato questo sito e un gastroenterologo mi risposto e alla fine mi ha chiesto se problematiche odontoiatriche quando ha sentito che otturazioni e devitalizzazione mi ha consigliato una visita da uno gnatologo. Io non conoscevo l'esistenza di tale specialista Ora mi sono rivolta a lei (non so chi mi darà un consiglio) Aspettando una risposta saluto cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, più che a otturazioni, la sensazione di "nodo alla gola" può effettivamente essere di competenza gnatologica. Le suggerisco di leggere l'articolo che si apre con questo link : veda se si riconosce nella problematica illustrata.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1934-nodo-gola-bolo-isterico.html

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 402XXX

Grazie dottore per avermi risposto volevo chiederle se oltre al reflusso che mi scatena questi sintomi il mio respiro corto che si spezza da che può dipendere? Perché mi hanno indirizzato ad uno gnatologo? Ho fatto anche una ecografia al collo e dal lato sinistro si infiamma lo sternocleidomastoideo Ma io potro' tornare a respirare come tutti che mi consiglia? Che devo fare per guarire? Grazie attendo un sua risposta

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Non credo che via rete si possa dire di più: è necessario poter vedere direttamente il caso . E'anche indispensabile che il dentista-gnatologo sia esperto in problemi respiratori e nel sonno: non tutti i dentisti amano coltivare questa sottospecialità.
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Utente 402XXX

Grazie per avermi dato un consiglio cercherò di prenotare una visita, Le farò sapere cordiali saluti