Utente 858XXX
Eggregi dottori,
Espongo il mio caso. Sono un ragazzo di 36 anni.
Da circa 5 mesi soffro quasi quotidianamente di un fastidioso dolore alla testa nella zona temporale sempre dalla stessa parte (la destra).
In sequenza ho sentito l’oculista, il mio medico, un fisioterapista, un osteopata e il mio dentista.
Ho fatto le seguenti analisi: Analisi del sangue, analisi del campo visivo, (la TAC è stata esclusa dal mio medico in quanto ha escluso complicazioni interne al cranio), lastre morfodinamiche al rachide cervicale.
Le analisi del sangue erano buone apparte un abbassamento dei valori di litio. La vista andava bene.
Avevo una forte contrattura al muscolo trapezio parzialmente curata con sedute di fisioterapia. L’osteopata non ha rilevato nulla al rachide e mi ha proposto un esercizio consistente nel mordere ritmicamente un cartoncino con una gazza al fine di far rilassare i muscoli che contraggono la mandibola contro l’articolazione (effettivamente è una manovra che il giorno mi da sollievo e mi allinea correttamente i denti). Il mio dentista mi ha proposto 2 alternativa: mettere un byte oppure togliere 1 dente del giudizio in basso che risulta disallineato rispetto alla linea degli altri denti e non ha l’antagonista in alto.
Non prendo mai analgesici poiché i dolori sono sopportabili e comunque voglio capire e conoscere il dolore per risalire alle cause.
Ad oggi il quadro dei sintomi è il seguente:
- La mattina non ho dolori a meno che la sera prima abbia avuto dolore e quindi quando apro la bocca sento un fastidio nella zona dell’articolazione della mandibola. Se faccio un movimento brusco e faccio ciondolare la testa in avanti mi da un lieve dolore sempre vicino l’articolazione.
- Il pomeriggio il fastidio sale, poiché mangio e sollecito la mandibola.
- La sera se mangio roba dura come carne il dolore è forte.

Sto andando per esclusione…al momento credo possa essere il dente del giudizio o un’artrosi alla mandibola???

Grazie a tutti.

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Escluderei alla sua età l'artrosi, anche perchè sarebbe stata rilevata da esami rx.
I due consigli del suo odontoiatra sembrano corretti. Le consiglio di procedere senza attendere
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#2] dopo  
Utente 858XXX

Grazie mille per la celere risposta ma volevo precisare che le lastre morfodinamiche le ho fatte solo al rachide cervicale e non alla mandibola. Comunque anche l'osteopata esclude l'artrosi.

Salvatore.

[#3] dopo  
Utente 858XXX

Grazie mille per la celere risposta ma volevo precisare che le lastre morfodinamiche le ho fatte solo al rachide cervicale e non alla mandibola. Comunque anche l'osteopata esclude l'artrosi.

Salvatore.

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Provi ad avvicinare la punta di una matita al naso ne vede una sola o due? La valutazione dell'acuità visiva è una cosa diversa dalla funzionalità dei muscoli oculomotori.
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum