Utente 414XXX
Buongiorno,

devo fare degli impianti dentali , sia superiori (quasi tutti) che inferiori (gli ultimi tre destra e gli ultimi tre a sinistra ).
Chiedo se questo potrebbe crearmi dei problemi alla postura, già disastrata, anche i piedi hanno dei problemi perchè sono mezzi piatti , le scarpe si consumano all'interno. I plantari dovrei farli prima o dopo gli impianti? Ho la scoliosi, una protrusione e due cisti alla colonna vertebrale.
Faccio presente di avere la lussazione temporo-mandibolare, emicrania da 35 anni e di aver portato da giovane il bite sia superiore che inferiore e di avere avuto problemi di deambulazione, solo quando il mio medico di base mi ha suggerito di toglierlo ho ripreso a camminare senza dolori o blocchi.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
E' la mancanza dei denti che le da problemi, non la loro presenza.
Rimettere i denti è il primo passo per cominciare a risistemare la problematica muntifattoriale che coinvolge l'articolazione temporo-mandibolare, la schiena e la postura.

Il medico di base ha fatto benissimo a a toglerle un bite che, EVIDENTEMENTE, era un BITE SBAGLIATO.
L'errore del collega è stato invece quello di non inviarla da uno specialista che le potesse fare un bite "giusto" che attenuasse i problemi.

Prima di fare plantari io metterei i denti, e successivamente un bite.
POI, eventualmente, se i problemi non si sono del tutto risolti, i plantari.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#2] dopo  
Utente 414XXX

Grazie Dr. Formentelli, solo non ho capito perchè dovrei rimettere un bite, grazie

[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"lussazione temporo-mandibolare, emicrania da 35 anni"

Per questo motivo lo reputo molto probabile.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Utente 414XXX

ah beh! ma l'emicrania non dipende dalla lussazione, sono sicura, quella me la porto nella tomba e la lussazione non me la mette a posto il bite....sono sicura...solo un intervento chirurgico che non farò potrebbe aggiustare la mia mandibola, il bite mi pare un palliativo ,
grazie dottore

[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Se è sicura lei, non posso replicare.

Ma perché allora ha postato la richiesta in gnatologia, dove ci sono dei dottori che curano con successo i mal di testa e riducono le lussazioni mandibolari con il bite?

Ci sta in sostanza dicendo che facciamo tutto sbagliato...
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#6] dopo  
Utente 414XXX

Ho postato la richiesta in gnatologia perchè mi è parso il posto giusto per la domanda che ho posto.
Poi comunque ho anche ironizzato un pò, a 60 anni ormai prendo con filosofia anche i problemi posturali...non voglio certo mettermi al posto di voi dottori che certamente non fate tutto sbagliato, il dentista che ho consultato io però, tra l'altro rinomato e caro, mi ha fatto un bite sbagliatissimo...

(Per l'emicrania ho esperienza diretta, ad oggi sono 35 anni che ne soffro e ho visto soffrire altri pazienti nei vari Centri Cefalea dove sono stata ricoverata. Per l'emicrania sono rassegnata.
Ad oggi non ci sono cure, d'altronde me lo hanno detto anche i neurologi, ci sono solo cocktails di farmaci che si usano per la prevenzione, senza risolvere la causa, senza prevenire nulla e creando tanti effetti negativi collaterali dovuti ai farmaci "di prevenzione"
Loro se la prendono se dico questo , ma è così, alla fine servono solo i farmaci per le crisi: triptani , ossigeno, cortisonici, morfina...hanno provato anche con dei microchip.
L'emicrania è una patologia seria, è un'invalidità.)

Per la cefalea muscolo tensiva è diverso, può essere che migliora con un bite, non so, non è stata la mia patologia principale.

Quello che mi interessava di più sapere era come procedere e Lei me lo ha detto nella risposta precedente, il mio dubbio era che una volta fatti gli impianti, poi, mi peggiorassero i problemi di schiena, piedi ecc...
Grazie



[#7] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
I bite "sbagliati" ci sono, e li facciamo tutti, compreso il sottoscritto.
Poi c'è la professionalità del curante: resosi conto che c'è un problema nella sua terapia, si da da fare per capire cosa ha sbagliato e ritoccare il bite in senso contrario oppure anche rifarlo.

Mal di testa:
Se i neurologi l'hanno convinta che non c'è nulla da fare, non posso insistere oltre.

Peccato però, perchè finora nei casi clinici che ho trattato i fallimenti in cui non ho ottenuto almeno un parziale risultato li conto sulle dita di una mano.
Anche io ho una esperienza diretta di cefalea, e non solo perchè la tratto.

Forse, gli orizzonti medici andrebbero un pò allargati.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#8] dopo  
Utente 414XXX

Grazie della Sua consulenza, speriamo bene...

mi dispiace per la sua cefalea, io mi sono fatta l'idea che la mia emicrania è apparsa, non per caso, quando ho iniziato a fare il lavoro che faccio, l'impiegata, che non mi è mai piaciuto più di tanto avendo io iniziato la scuola dell'Arte poi interrotta per fare una scuola professionale, non per mia scelta

mi sono vista davanti una vita poco soddisfacente, mentre io volevo seguire, in diverse tappe, i miei studi preferiti e raggiungere i risultati che mi ero prefissa

infatti io credo che l'impegno serve per avere delle gratificazioni, dei risultati e anche dei riconoscimenti, credo che si deve correre anche per vincere, non solo per partecipare

grazie e buona giornata

[#9] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Avevo la cefalea...
Con un bite (giusto) è passata, e anche la cervicale.
E' una patologia multifattoriale.
Lei immagini una vasca da bagno con tanti rubinetti aperti e un solo scarico.
C'è il rubinetto stress, quello lavoro, quello sogni infranti, quello ortopedico, quello marito, quello figli, eccetera eccetera.
TUTTI insieme contribuiscono a riempire la vasca e a farla tracimare (dolore).
Poi c'è il rubinetto "bocca", e le assicuro che è bello grande.
Molto spesso basta chiuderlo per far si che lo scarico riesca a smaltire tutta l'acqua degli altri rubinetti.

Spero di aver reso l'idea con questo stupido esempio.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#10] dopo  
Utente 414XXX

ha reso l'idea ...