Utente 442XXX
Gentili medici,
sono affetta da Sindrome di Arnold Chiari 1 e già sottoposta ad intervento chirurgico.
Nonostante i miei sintomi siano migliorati(non posso però fare alcun sforzo,altrimenti rimango a letto per settimane intere),è rimasto il dolore alla mandibola. Il calvario inizia 2011/2012. Ho portato il bite, ma senza miglioramenti. Da poco i medici gnatologi hanno concluso che non ho nulla alla mandibola,e che forse ho una malattia reumatica. Fatti i test per l'artrite reumatoide,ma sono negativi. Tutti concordano che la mia leggera asimmetria facciale non sia imputabile ai dolori tremendi che ho all'articolazione mandibolare,ma nessuno mi sa dire cosa dovrei fare. La mia occlusione è perfetta,la rm ed rx idem(fatte 5 anni fa) Ho tremendi dolori alla mandibola sinistra,in passato riuscivo a sbloccarla sentendo un forte rumore,e successivamente era come se avessi sabbia alle orecchie.Ma questo non calmava il dolore. Oggi però non sento nessun rumore,i crepitii,e il rumore lo sento a destra. Da poco ho imparato a masticare chewingum,per alleviare il dolore. Il dolore è assente durante la masticazione,si presenta dopo,ma se mastico sto meglio. Cosa altro dovrei fare?sono un pò disperata,non riesco ad uscirmene,e il dolore è invalidante. Spero che qualcuno possa aiutarmi.
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, la premessa e' che va innanzitutto valutato se il dolore è legato alla
Disfunzione Cranio Cervico Mandibolare gia' esistente( leggi episodi di locking articolare)
("............Ho tremendi dolori alla mandibola sinistra,in passato riuscivo a sbloccarla sentendo un forte rumore,e successivamente era come se avessi sabbia alle orecchie.Ma questo non calmava il dolore.....")
oppure se è una conseguenza dell'intervento chirurgico (il dolore cronico neuropatico è una possibile complicanza) o le due cose sono coesistenti,ma non in rapporto.
Riporto un'altra sua affermazione:
("... Il dolore è assente durante la masticazione,si presenta dopo,ma se mastico sto meglio....")

E' probabile che uno "strechting "rilassi la muscolatura contratta,e questo è possibile nella sindrome miofasciale ,che rientra nei disordini temporo-mandibolari.
Ho seri dubbi quando i colleghi gnatologi le hanno riferito che non ha nulla alla mandibola...

Consiglierei pertanto una rivalutazione da un esperto gnatologo,
ed opterei anche per una rivalutazione Neurochirurgica .
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Aggiungo che la scomparsa del click non è cosa buona ma potrebbe essere un blocco articolare. Legga http://www.danieletonlorenzi.it/?s=blocco+click&x=0&y=0
potrà avere delucidazioni.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#3] dopo  
Utente 442XXX

Gentili Dottori,vi ringrazio per avermi risposto. Rispondendo al dott. Luigi Del Socio: i dottori del policlinico universitario dove sono in cura hanno affermato proprio questo,che il mio dolore ha altre cause poichè il bite(il secondo che cambio)non funziona. Cercherò un altro gnatologo e sto rivalutando un consulto neurochirurgico. Per il dott.Tonlorenzi: il fatto di non sentire più rumore a sinistra ma solo a destra,mi ha confusa parecchio,e sopratutto nessuno mi ha mai parlato di blocco articolare. Leggerò l'articolo che mi ha inviato. E'da moltissimi anni che ho questo problema,e sono esasperata. Io mi chiedo ma se ho un problema all'articolazione mandibolare,ma perchè i bite non hanno funzionato?come mai i medici adesso stanno facendo un passo indietro,parlando addirittura di fibriomialgia e di artrite reumatoide? io li sento i crepitii,i rumori sono convinta che sia un problema all'articolazione,non della sindrome di chiari o di malattie reumatiche. Ma questo bite come deve essere per funzionare? Tutto è iniziato nel 2011/2012 e ancora sono nella stessa situazione. Cosa potrei fare?vi ringrazio,cordiali saluti

[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
......"Io mi chiedo ma se ho un problema all'articolazione mandibolare,ma perchè i bite non hanno funzionato?...."
Gentile Signora delle due,o la diagnosi non è corretta,o
non è corretto il bite.
Non sappiamo inoltre se ha necessità di "sbloccare la mandibola" :se c'è un blocco(locking), la mandibola in apertura devia dal lato del locking e l'apertura è notevolmente ridotta.
Indipendentemente dal consulto pregresso,già questo sintomo
lei lo avrebbe dovuto rilevare.
In questi casi,prima si sblocca la mandibola,poi si esegue " un bite di riposizionamento".
Le sto chiarendo perchè il suo bite "non funziona",semprechè
lei sia in locking.......per altri motivi bisognerebbe visitarla......
Consulti un altro gnatologo,a Palermo c'è un valido Collega
assai conosciuto nell'ambito di tale specialità.....
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#5] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Fare un bite è semplice, farlo bene talvolta è complesso. Ho ipotizzato il blocco perché dice che non ha più il click. Se legge l'articolo che Le ho linkato vedrà che il click prima è precoce, poi intermedio fino a diventare tardivo. Talvolta scompare, legga l'articolo e veda se l'andamento segue quanto scritto.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"i dottori del policlinico universitario dove sono in cura hanno affermato che il mio dolore ha altre cause poichè il bite (il secondo che cambio) non funziona."

Ci sono solo due tipi di bite:
1) Quelli che funzionano
2) Quelli che non funzionano.

Difficile, MOLTO difficile che uno affermi che ha costruito un bite che "non funziona", cosa che comunque può succedere anche ai migliori.
E' sempre colpa di un altro o di una causa esterna, della serie: "L'operazione è riuscita, ma il paziente è morto per altre cause".

Cambi gnatologo.
L'essere "dottore del policlinico universitario" non è sinonimo di bravura e competenza.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7] dopo  
Utente 442XXX

Gentili Dottoriscusate il ritardo,leggendo l'articolo del dott Tonlorenzi,lin massima apertura il mento devia a sinistra(il lato in cui sento il dolore) è come se da quel lato non riuscissi ad aprire bene come a destra ed inoltre,da qualche giorno risento un rumore a sinistra che non è proprio un click,ma uno strano rumore come se ci fosse uno sfregamento. Leggendo l'articolo credo che questo strano rumore sia tardivo non lo sento quando apro la bocca ma alla chiusura. Vi ringrazio molto per l'aiuto che mi state dando. Cordiali Saluti

[#8] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Vedo che ha capito bene. Essere informati è l'obbiettivo di Medicitalia. Siamo a disposizione per altri eventuali dubbi.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#9] dopo  
Utente 442XXX

Grazie Dottore,un'altra domanda. Ho notato che in massima apertura non ho dolore,quindi mi chiedo: Il bite potrebbe essere alto,in modo da rimanere in posizione di massima apertura?sarebbe possibile ?La ringrazio nuovamente,cordiali saluti

[#10] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
In massima apertura non serve, io li uso un po più alti. Sono sufficienti circa 15 mm.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#11] dopo  
Utente 442XXX

ok,grazie Dottore per la preziosa informazione.
e Grazie anche al dott Formentelli e De Socio.
Siete stati tutti molto gentili e di grande aiuto.
Cordiali Saluti.

[#12] dopo  
Utente 442XXX

Gentili Dottori,
ho parlato con il mio gnatologo chiedendogli se può farmi un bite più alto. Lui mi ha risposto che un bite alto potrebbe compromettere definitivamente il menisco e provocare dannim irreversibili nonostante potrebbe migliorare il mio dolore. Quindi mi ha detto che possiamo provarci,ma date le premesse ho un pò di paura. Voi che ne pensate?
Cordiali Saluti

[#13] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
C'è da aver paura a farsi fare un bite più alto da uno che non è capace.

Rettifico.
C'è da aver paura a farsi fare UN BITE da uno che non è capace.

Rettifico.
C'è da aver paura a farsi fare QUALSIASI COSA da uno che non è capace.

Verifichi in primo luogo se lo "gnatologo" è iscritto all'ordine dei medici. www.fnomceo.it
Se è laureato, in pratica.
E verifichi poi il suo percorso di formazione professioanle nel campo.
Per quanto ne so potrebbe anche essere un genio.
Ma se lui è un genio, Tonlorenzi e il sottoscritto, che facciamo bite alti anche se diversi, siamo dei coglioni irresponsabili che minacciano i dischi articolari dei condili delle persone (così si chiamano; il menisco è quello delle ginocchia).
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#14] dopo  
Utente 442XXX

Gentile Dottore,
grazie per avermi strappato un sorriso. Ho guardato ed è specializzato in ORTOGNATODONZIA,di più non riesco a trovare. Le premesse per realizzare questo bite non sono buone,il dottore ha troppe incertezze..e lei mi ha appenato da to conferma della sua poca competenza(infatti è da 5 anni che sto cosi e non ho ancora risolto). Io mi farei volentieri visitare da lei o dal dott Tonlorenzi,ma un bite richiede diversi incontri e la distanza non gioca a mio favore. Sapreste indicarmi con certezza un bravo gnatologo dalle mie parti?Non vorrei spendere ulteriori soldi inutilmente,in questi anni ho speso 25 mila euro tra visite neurologiche, accertamenti e interventi (per la chiari)e bite,e purtroppo non sono ricca. Potrei cercare in rete,si è vero..ma non saprò mai con certezza se è davvero competente,e indipendentemente dai costi, io non riuscirei più a sopportare un'altra sconfitta,ho passato tutta la mia giovinezza a soffrire e non sto più bene psicologicamente. Ve ne sarei immensamente grata,e vi ringrazio per l'aiuto che mi state offrendo.

[#15] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Provi dal dott.Sergio Audino a Palermo e ' uno Gnatologo di fama.
Auguri
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#16] dopo  
Utente 442XXX

grazie del dott. De Socio è stato molto gentile!!La ringrazio per gli auguri e spero che il dott Audino possa aiutarmi. Cordiali Saluti

[#17] dopo  
Utente 442XXX

Buonasera,ho letto in rete opinioni positive sul metodo del dott Maurizio Reali. Sapete se in Sicilia c'è un suo allievo?

[#18] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Signora,se lei legge i forum su internet troverà di tutto di piu' ,ma non risolvera' i suoi problemi.
Personalmente le ho consigliato un Collega di Fama,poi faccia come crede.Si ricordi che il Dott. GOOGLE non è un Medico,nè tantomeno uno Gnatologo.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#19] dopo  
Utente 442XXX

Gentile Dott De Socio,mi dispiace se si è sentito offeso.
Ma credo che la sua reazione sia spropositata,perchè lei non sa tutto quello che ho passato io,e se cerco prima delle testimonianze ho i miei buon motivi. Grazie al signor Google che tanto stupido non è,io dal prendere psicofarmaci peruna depressione mai esistita,ho capito che era il caso di fare una risonanza magnetica e ho scoperto di avere la chiari1. Grazie al signor google ho trovato questo sito,e sono riuscita a parlare con il dott Tonlorenzi e Formentelli,e grazie al dott Tonlorenzi e ai documenti che mi ha inviato a leggere,ho capito più in 10 minuti che in 5 anni. Ho letto del dott Reali,e volevo capirne di più. Non credo di aver offeso nessuno. Buona serata anche a lei.

[#20] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Guardi Signora che non mi sento minimamente offeso,
ho solo cercato di esserle utile consigliandole uno specialista
vicino a dove risiede,se ha letto o sentito del dott. Reali,
un suo "grande allievo" e' il dott. Formentelli.
Si metta in contatto direttamente con lui.
Il mio era solo un consiglio del tutto disinteressato .
Comunque i consulti "de visu" a mio modesto parere sono ben piu' validi delle "letture su internet" ( escludo per onore di squadra MI+ dove esistono validissimi colleghi)
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#21] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile utente, so per certo che il dr. Maurizio Reali (il mio maestro) ha degli allievi anche in Sicilia, ma non li conosco direttamente.
Lo chieda direttamente a lui, che ci segue sempre passo passo e ci conosce tutti direttamente.
E' sempre molto disponibile al telefono, e so che gli farà sicuramente piacere indicare una persona di cui si fida in Sicilia (mi sembra sia proprio a Palermo, ma non ne so o certo).
Trova facilmente il telefono dello studio di Arezzo o di Città di Castello su google.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#22] dopo  
Utente 442XXX

Gentile dott.Formentelli,ho seguito il suo consiglio e voleva ringraziarla di cuore,non potevo fare scelta piu' giusta!!sono felicissima!! Grazie grazie grazie!!!! Cordiali Saluti