Utente 445XXX

Buongiorno sono un ragazzo , per colpa di un evento traumatico mi sono inziati una serie di sintomi, il primo ad apparire è stata un emicrania molto forte e sono stato costretto ad andare in ospedale dove mi hanno fatto tac cerebrale e analisi del sangue tutto negativo.
Nei giorni seguenti iniziai a sentire un forte mal di denti e inizia a pensare che fossero i denti del giudizio a causarmi dolore, il mio dentista mi ha messo un bite che non ha dato grandi benefici e in seguito abbiamo fatto l'estrazione di un dente del giudizio e non è successo niente. dopo 3 mesi ho deciso di rivolgermi ad un gnatologo visto e mi ha detto di fare una rm dell'ATM che non ha rilevato chissà cosa, da un pó di giorni ho notato che ho dolori nei punti dove si diagnostica la fibromialgia ho male ovunque i miei sintomi sono questi:
Cefalea (come se avessi la testa pugnalata)
Dolori oculari fotofobia massimo ogni luce mi da fastidio e didlopia
Cervicali
Dolori alle braccia
Spalle
acufeni e dolore alle orecchie
click mandibolari
Difficoltà ad aprire la bocca
leggero male alle gambe
Mal di denti
Ho il terrore che possa essere la fibromalgia premetto che sono un soggetto molto ansioso e sti sintomi mi stanno facendo impazzire secondo voi si tratta di ATM o di fibromalgia? ditemi cosa devo fare sono disperato nessun farmaco mi fa effetto

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
...............il mio dentista mi ha messo un bite che non ha dato grandi benefici e in seguito abbiamo fatto l'estrazione di un dente del giudizio e non è successo niente. dopo 3 mesi ho deciso di rivolgermi ad un gnatologo visto e mi ha detto di fare una rm dell'ATM che non ha rilevato chissà cosa.............

Riprendo da quanto riferisci nella richiesta di consulto,dove
mi pare che non sia stata fatta alcuna diagnosi,in particolare
dove è stato prescritto un bite "generico" e non sia stato
tenuto in debito conto la sintomatologia riferita,alquanto
suggestiva di un Disturbo Cranio Cervico Mandibolare.
Escludo la fibromialgia in quanto per definizione
la fibromialgia è una patologia reumatica cronica che colpisce prevalentemente più le donne che gli uomini tra i 30 e i 50 anni,ed ha sintomi differenti da quelli elencati.
Tra le cause dei DCCM piu' importanti,malocclusioni
dentali,parafunzioni(bruxismo),traumi cranio-cervicali,danni
iatrogeni(ortodonzia,protesi),malattie sistema immunitario a carico ATM ( articolazione temporo mandibolare)
Anche i problemi posturali riferiti possono essere sottesi
da un DCCM,per cui ti consiglierei di consultare un esperto
GNATOLOGO ( la RNM ATM da sola non è diagnostica )
Cordialità

ti allego alcuni link di validi colleghi gnatologi

www.medicitalia.it/.../1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo- mandibolare-atm.html

www.medicitalia.it/.../1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale. html
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 445XXX

Grazie mille dottore
Mi sono preoccupato perché ho provato a toccare i punti dove i fibromialgigi provano dolore e ogni punto mi fa male e li è scattato il panico visto che è molto difficile guarire dalla fibromialgia ma non può essere quella, non ho assolutamente nessuna intolleranza alimentare e nessun tipo di problema digestivo.
Ma è normale che un semplice disordine cranio mandibolare possa causare tutti questi sintomi devastanti?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Se ha letto i link allegati vedrà come i suoi sintomi possano essere ricollegati a un DCCM,anche se non mi ha specificato di essere affetto da una qualche malocclusione o da bruxismo .
Sappia che i muscoli del distretto cranio mandibolare sono collegati in una sorta di catena cinematica ai muscoli del collo,del tronco e degli arti,per cui problemi a partenza dalla mandibola possono estrinsecarsi anche a valle( cosiddetti sintomi "discendenti").
Ma uno Gnatologo esperto anche di postura lo sa perfettamente .
Vale la pena di eseguire un esame clinico approfondito.
Mi tenga al corrente.
Cordialita '
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 445XXX

Grazie Dottore
sono andato anche da uno psichiatra che mi ha prescritto sertralina e delle gocce calmanti, Non so più che veramente non riesco a fare niente, la mia mente non riesce a concentrarsi su nulla e il mio corpo è in totale TILT.
spero di tornare come prima