Utente 448XXX
Salve soffro da quasi venti anni di una malocclusione dentaria causata da un errata ortodonzia superiore ed alla perdita dei 4 sesti molari ,peggiorata da un ponte di tre elementi superiore fatta a cassaccio causandomi uno slittamento della mandibola ed come risultato ho un morso crociato .
All inizio anche se non soddisfacente l ortodonzia aveva allineato i denti superiori ma quelli inferiori hanno i sesti mancanti di conseguenza isettimi sono inclinati in avanti chiudendo lo spazio alla fine del trattamento avevo anche i sesti sopra mancanti ma tutto sommato aprendo e chiudendo la bocca non c'era nessun problema in seguito si e spaccato il settimo superiore ed ho dovuto estrarlo rimanendo con un ottavo solo a sx e da li e incominciato il mio calvario dolori atroci al trigemino vertigini mi sentivo male.mi sono rivolto ad un dentista che visitandomi notava un leggero sittamento a sinistra cosi di istinto mi ha chiesto dove avvertivo il dolore e su quel lato incomincia a lavorare risultato dopo un settimana morso crociato sx quando apro la bocca troppo mi fanno male i condili alla chiusura slitto a dx poi a sx poi chiudo in tutto questo ho dolori muscolari alla faccia ansia mal di testa labbra aperte e secche difficolta respiratoria e male al collo pupille dilatate ,tutti disturbi che ho conosciuto con i disturbi dell atm.mi sono poi rivolto ad un altro dentista che mi di nuovo rifatto il ponte ma con scarsi risultati.infatti mi ha proposto un bite inferiore che ho indossato per un anno tra cartine blu e frese,solo che invece di migliorare mi vedo peggiorato sia esteticamete che nella funzione inoltre anche a dx adesso ce un accenno di morso crociato lui mi dice che devo abituarmi, a che"? slitto in avanti i molari inferiori oltrepassano i sup. Davanti il bite e sottile e sui molari dove c'è morso crociato e alto adesso quando lo tolgo ho un po di morso profondo ma i dolori articolari sono di piu.come si può risolvere questa situazione?fortunatamente non ho acufeni ne click ma una fastidiosa occlusione.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Caro utente purtroppo lei ha sviluppato una Disfunzione Temporo Mandibolare con sintomi importanti,in virtù di trattamenti odontoiatrici ed ortodontici non proprio esenti da critiche......come lei stesso riconosce.
La perdita di supporto posteriore ha poi contribuito al resto con un alterato rapporto mandibolo cranico e sintomi importanti.
Anche il trattamento Protesico senza una diagnosi ed un trattamento Gnatologico corretto,ha alterato l'equilibrio occlusale
neuromuscolare.(di norma si tratta prima il problema disfunzionale,poi eventualmente si passa alla protesi....).
Il mio consiglio è di rivolgersi ad uno Gnatologo esperto,visto che il suo caso lo richiede.
Le invio un link lo legga

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html


Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 448XXX

Grazie dottore