Utente 316XXX

Salve! Recentemente ho effettuato una rx alla colonna vertebrale in orto con bacino da cui è risultato:
-modesta scoliosi sin-convessa del rachide dorsale con modica ipercifosi
-strapiombo a sinistra
-non evidenza di alterazioni ossee strutturali in atto (???)
-estremi cefalici femorali livellati (???)
Effettuata la radiografia, sto adesso cercano una figura medica che possa indirizzarmi verso un percorso riabilitativo, quantomeno per cercare di migliorare leggermente la situazione, ma proprio non so a chi rivolgermi. Per queste problematiche è consigliabile rivolgersi ad un fisiatra, o sarebbe meglio optare per un ortopedico? Poiché non conosco nessuno che sappia consigliarmi, c'è qualche medico a Napoli o Caserta che si occupa soprattutto di postura (se è permesso per voi "sponsorizzare" altri medici)?
Inoltre ho notato di avere i denti storti e forse una malocclusione. Questa può essere causa o conseguenza dei problemi posturali?
Considerando la mia situazione e la mia età (sono un ragazzo d 23 anni), è possibile risolvere il problema, o dovrò portarmelo avanti per tuta la vita?
Grazie infinitamente per le vostre risposte.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
...."inoltre ho notato di avere i denti storti e forse una malocclusione ".....
La postura é spesso influenzata dalla malocclusione, perché una dislocazione mandibolare può indurre atteggiamenti compensatori nella colonna.
Sappia che muscoli del distretto cranio-mandibolare sono connessi in una sorta di "catena cinematica" con i muscoli del collo,delle spalle,della colonna,del bacino e degli arti,per cui problemi a partenza centrale possono estrinsecarsi "a valle"
( problemi discendenti) .
Il problema dovrebbe essere affrontato da uno Gnatologo con competenze posturali.

Le invio un link di un esperto Gnatologo,lo legga ,se riscontra che i suoi sintomi rientrano tra quelli elencati, e ' abbastanza verosimile la correlazione cranio-mandibolare-postura

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1466-vertigini-dise-equilibrio-postura-malocclusione-dentale.html

Legga anche questo consulto

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/571103-legame_postura_con_squilibri_mandibolari.html

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 316XXX

Dottore la ringrazio per la sua risposta.
Se non si dovesse optare per uno gnatologo, meglio scegliere una visita dal fisiatra o da un ortopedico?
Inoltre ho due domande riguardante la rx che ho fatto: come problemi le sembrano gravi, o sono piuttosto comuni? La rx è stata eseguita ormai già un mese fa; sarebbe utile rifarla prima di una visita o può ndare bene anche quella?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Il fisiatra e l'ortopedico non sono le figure indicate per trattare
i problemi posturali a partenza dal distretto cranio-mandibolare.
Le Rx non occorrono,occorre una visita gnatologica per valutare
se il suo problema è "a partenza dalla bocca"....
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 316XXX

Qualora il problema non parta dalla bocca, cosa mi consiglia di fare? (in effetti questa è soltanto una mia idea, molto probabilmente mi sono fissato io su questa cosa, anche se realmente è presente un affollamento)
Inoltre l'affollamento dentale può essere risolto a 23 anni? Quali sono in genere i costi e i tempi?
Grazie ancora per la sua disponibilità

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Ha consultato uno Gnatologo?
Prima di pensare all'Ortodonzia ed ai relativi costi vanno prima affrontati i problemi occluso-posturali.
Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Anche se non parte dalla bocca, una delle cose più logiche è comunque pensare di intervenire in bocca.

Il ragionamento: "parte dalla bocca o no?" assomiglia a quello "è nato prima l'uovo o la gallina?"

Le due cose sono interdipendenti.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
La diagnosi di scoliosi vera è solo clinica, difficile con una semplice Rx fare diagnosi differenziale tra scoliosi vera o compensativa. Si trattasse del Galeazzi di Milano non avrei dubbi su chi rivolgersi http://www.officine-ortopediche.it/uploads/documenti/4d8d3-la-scoliosi.pdf. Stupefacente il suo modo di lavorare in maniera interdisciplinare con i dentisti e altri specialisti. A proposito la diagnosi di scoliosi che Le è stata fatta mi sembra cosa ben diversa da quanto scritto sull'articolo linkato. Se si tratta di scoliosi vera ha necessità di fare una valutazione approfondita con misurazione (nel tempo) degli angoli di Cobb (angolo di curvatura). In questo momento credo sia importante sia fare visita gnatologica sia stabilire se Lei ha una scoliosi vera o se è una curvatura di compenso della colonna.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum