Utente 364XXX
Buongiorno dottori, a distanza di qualche anno torno a riscrivere su questo sito per porvi un quesito.
Scrissi un qualche anno fa per chiedere una considerazione tra i miei dolori facciali sx/acufeni con i disordini temporo mandibolari.
Dopo aver girato in lungo e in largo l'italia senza avere alcuna risposta degna di essere chiamata tale mi soffermo su due medici odontoiatri gnatologi che mi evidenziano non una malocclusione ma una "occlusione terribile".
Ok.... diversi vostri colleghi, tra cui docenti universitari cattedra gnatologia, non se ne sono minimamente accorti. Ma lasciamo perdere. Mi affido ad uno di essi (mi sembra brava e preparata). La più vicina a casa.
Partiamo dopo uno scrupoloso studio con una iniziale terapia con bite inferiore ed un percorso di ginnastica posturale.
Dopo numerosisimi interventi di settaggio del bite a causa della mia occlusione ballerina finalmente troviamo un equilibrio.
Diminuiscono notevolmente i dolori facciali e quasi sparisce il mal di testa (l'acufene no... ma sono rassegnato).
Ho usato il bite su arcata inferiore tutte le notti e molte ore durante il giorno.
Dopo due mesi circa ho iniziato ad avere un dolore che parte dalla scapola sx ed arriva fino alle dita (mignolo e anulare) della mano sx. Mi rivolgo a fisioterapista, fisiatra, ortopedico. Mi prescrivono una risonanza magnetica cervicale con risultato leggera protusione c4-c5. I medici... non è nulla: cervico brachialgia/scapolo brachialgia... continua a fare la posturale vedrai ti passerà.
E' passato un anno.... non è cambiato nulla. O meglio mi ritrovo con una mandibola decisamente più centrata, con meno dolori e con una terapia adesso da intraprendere per risolvere la malocclusione. Ma il dolore spalla-braccio non è minimamente passato. Mi viene il dubbio che il bite mi abbia provocato questo disturbo. L'odontoiatra che mi sta seguendo e la posturologa mi parlano di un riadattamento posturale: mi sto addrizzando. Ma in realtà mi sembra di andare peggio e ho la percezione che qualcosa non vada nel verso giusto. Adesso con il bite superiore, realizzato per potere procedere ad una serie di interventi sull'arcata inferiore, sembra che stia peggiorando ancor di più la situazione spalla/braccio
Chiedo un vostro parere in merito.

[#1] dopo  
Dr.ssa Orietta Pasdera

24% attività
12% attualità
12% socialità
VICENZA (VI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Da quello che descrive, l'iter terapeutico è sicuramente corretto. Non dobbiamo dimenticare che la postura intraorale non corretta per anni ha modificato certamente anche quella del collo ,delle spalle e così via. Il suo riequilibrio può in alcuni casi far affiorare disturbi a distanza dovuti al "riassetto posturale" ; In questi casi è necessario intervenire su più fronti e lentamente cercare di riportare ordine in tutti gli equilibri. Mi sento di rassicurarla ,un po alla volta starà meglio.
Dr.ssa Orietta Pasdera

[#2] dopo  
Utente 364XXX

Grazie per la rassicurazione Dott.ssa Pasdera.
La mia preoccupazione deriva dal fatto che quasi un anno con il bite e esercizi posturale mi hanno portato complessivamente dei benefici ma il dolore che parte dalla scapola sx per terminare alle dita a sx che non avevo prima (non mi impedisce movimenti), rimane costante. Il bite come le ho detto mi ha portato diversi miglioramenti, ma per coincidenza è nato questo dolore. A livello di ATM devo dire che non ho più i dolori di prima (mi rimane solo una decisa sensazione di orecchio tirato sempre a sx) e i mal di testa sono diminuiti di un buon 70%.

[#3] dopo  
Dr.ssa Orietta Pasdera

24% attività
12% attualità
12% socialità
VICENZA (VI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Direi che i risultati sono molto buoni, non molli ,cerchi di seguire i consigli terapeutici che le vengono dati e magari approfondisca per le protrusioni di c4-c5.. cordiali saluti
Dr.ssa Orietta Pasdera

[#4] dopo  
Utente 364XXX

Grazie Dott.ssa Pasdera.