Utente
Gentili dottori,
sono un ragazzo di 22 anni.
Da qualche mese ho ricorrenti mal di testa di tipo misto (cefalea muscolo-tensiva ed emicrania) che si presentano spesso al mattino (ma non solo) e delle volte mi svegliano la notte, e mentre suono (il clarinetto) ho dopo un po' di tempo rigidità mandibolare con dolore al collo-spalla destro.
Riferiti questi disturbi mi è stata consigliata dal mio medico una visita dallo gnatologo.


Apparentemente non ho problemi ai denti che sono dritti e sani e dalle visite dal mio dentista (da cui non vado da molto tempo e non posso più andare perchè mi sono trasferito) non risultano malocclusioni (non mi è stato mai detto).

Non credo di soffrire di bruxismo (o non me ne accorgo?) , anche se guardandomi allo specchio ho notato che i canini e un incisivo inferiore sono lievemente "limati" con la forma dei denti corrispondenti dell'altra arcata.
Potrebbe essere un'indicazione di serramento/digrignamento di denti?


Mi rivolgo a Voi perchè vorrei essere sicuro che lo gnatologo sia il giusto specialista da cui andare.
Secondo la vostra esperienza dei mal di testa (perchè la sintomatologia che appare mentre suono potrebbe essere una mia cattiva postura anche se sono anni che suono in quel modo e non mi era mai capitato prima) e una lieve usura di cinque denti anche in assenza di malocclusione possono essere chiara indicazione per una valutazione gnatologica?


Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Difficile darle una risposta esaustiva senza poterla visitare ed avere report clinici. I sintomi di un disturbo temporo mandibolare sono molteplici, anche la cefalea muscolo tensiva rientra tra i sintomi, come anche le cervicalgie e i problemi posturali.Dovrei visitarla di persona per esserle d'aiuto. Può intanto leggere i seguenti articoli informativi.


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html

https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-come-riconoscerlo-e-come-affrontarlo.html

https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/8345-esiste-una-relazione-tra-occlusione-e-postura.html

Se ha domande chieda pure


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente
Gentile dott. De Socio,
la ringrazio per la gentile risposta. Vedo che lei esercita a Pescara che è la mia città natale dove però purtroppo non vivo più, altrimenti sarei venuto senz'altro da lei.

Ho letto attentamente gli articoli, e cerco di aggiugere quanti più dettagli mi sembrano (profanamente) calzanti con il caso.
Posso dire che ho una I classe (nello scrivere la richiesta di consulto mi sfuggiva questo termine, ma ora ricordo che il mio dentista me lo aveva detto), ma ho i denti inferiori anteriori più alti dei posteriori e un po' di morso profondo (anche questo detto dal mio dentista, infatti gli incisivi inferiori si vedono per circa 1/3 ma a suo tempo non avevamo intrapreso cure ortodontiche).
Facendo delle prove, aprendo al massimo la bocca sento un piccolissimo scricchiolio a sinistra, non è il classico forte click alla mandibola ma è un lieve scricchiolio che probabilmente sento solo io; e sia a bocca chiusa sia a bocca aperta, toccando "mi sembra" di avere l'osso della mandibola vicino all'orecchio sinistro più sporgente dell'altro. Quest'ultima cosa chiaramente potrebbe essere una mia impressione falsata.
Non soffro di cervicalgie importanti ma al risveglio ho un lievissimo torcicollo che con il passare della giornata sparisce.
Inoltre quando sono in piedi ho una postura tendente all'avanti (non proprio una gobba ma bensì tutto il mio corpo è proteso diagonalmente in avanti), e quando sto seduto assumo la classica postura "da computer" (sono studente universitario) con spalle in avanti e collo piegato in avanti, non so se possono essere indizi.

Volevo inoltre precisare che i mal di testa fortunatamente non sono quotidiani quindi in teoria (mia supposizione) non dovrebbero essere causati da "qualcosa" che succede ogni notte.

Secondo lei è indicata una visita gnatologica o dovrei fare riferimento ad altro specialista?

La ringrazio ancora
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Consigliata senz'altro una visita Gnatologica.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dott. De Socio, la volevo aggiornare: ho effettuato una visita gnatologica, mi è stato confermato il digrignamento dei denti (il dentista ha visto l'usura) e mi è stato consigliato un bite morbido con dei piani di appoggio che metterebbero la mia mandibola a riposo. Ho letto che il bite morbido spesso non è ben visto per questo tipo di problema. Volevo sapere una sua opinione, pur conscio dei limiti del consulto online.

Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Il bite morbido aumenta la iperattività nel bruxismo ed è sconsigliato.


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente
Gentile dott. De Socio,
la sua affermazione è da considerarsi in senso "assolutistico"? Nel senso che mi conviene direttamente diffidare dell'opzione e rivolgermi ad un altro professionista? Anche per il costo della prestazione, che sicuramente è adeguato, però preferirei spenderlo solo una volta.
Grazie mille

Cordiali saluti