Utente 462XXX

Gentili Dottori,
mi scuso se la domanda può risultare sciocca, ma mi tormenta da un po' e ho bisogno di un parere.
E' da tutta la giornata di oggi che sento dolore sul lato sinistro della mandibola, non troppo intenso da impedirmi i movimenti, ma comunque c'è. Al tatto e quando muovo la bocca. Il fatto è che, oltre a questo, circa 4 giorni fa avevo tolto con le pinzette un pelo incarnito dal mento e per afferrarlo ho leso la pelle ed è uscito il sangue. Inoltre il pelo in questione si è rivelato essere piuttosto spesso e avere una parte sottopelle più lunga di quanto mi aspettassi. Io ho subito disinfettato con il bialcol la cute lesa ed è già quasi guarita.
Però all'insorgere del dolore alla mandibola (altezza orecchio) mi è venuto il dubbio riguardo ai due episodi insieme.
Mi chiedo: poteva essere annidato quel pelo abbastanza in fondo da considerare la ferita "profonda"? Oppure quanto possono essere a rischio delle pinzette domestiche riguardo al tetano? Ho controllato, la patina esterna è sbeccata, ma ancora non c'è ruggine.
Se il dolore alla mandibola sembra stabile da stamattina, devo preoccuparmi?

Vi ringrazio davvero per l'attenzione!

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Si può tranquillizzare circa il timore di aver contratto infezione da tetano, mentre è consigliabile una visita gnatologica per individuare la causa del dolore descritto e la eventuale terapia
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Escluderei il tetano "Si presenta come una paralisi spastica che inizia da viso e collo, per poi procedere in torace e addome, ed alla fine diffondersi anche agli arti. " (da wikipedia) Legga piuttosto https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html quel dolore ai muscoli al tatto e al movimento e la sede preauricolare (davanti l'orecchio) fanno pensare a un disordine temporomandibolare.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#3] dopo  
Utente 462XXX

Innanzi tutto vi ringrazio per le esaustive risposte e per l'attenzione che mi avete concessa!
Sono contenta di poter stare tranquilla riguardo ad un'infezione da tetano, soprattutto.
Per quanto riguarda il dolore alla mandibola invece, ora è in fase di miglioramento e credo che aspetterò il suo decorso. Ma se si dovesse ripresentare seguirò i vostri consigli!

Ancora grazie mille!!