Utente 383XXX
Buon giorno, desidero sottoporre alla vostra cortese attenzione un problema che da oltre tre anni non riesco a risolvere, ...
Lamento forte Dolore in corrispondenza del condilo destro che si diffonde allo zigomo fin sopra l'arcata dentale, all'orecchio fino sopra la tempia e la muscolatura del collo fino alle spalle, e difficoltà alla deglutizione.
In tutto questo tempo ho subito un intervento a carico dei turbinati e della deviazione del setto + etmoide ( Ritenuta con le dovute riserve possibile causa di questa infiammazione ). Riguardo invece la dentatura ho curato i molari dx superiori ed inferiori e subito l'estrazione del 47 .
Ad oggi non ho ancora sostituito tale elemento in quanto i dentisti che ho interpellato sono molto scettici sul fatto che la mancanza del molare in questione possa essere causa dell' infiammazione quasi cronica!!
Naturalmente senza aver un referto oggettivo non potete essere in grado di fare una diagnosi ma domando se tale condizione potrebbe essere causa della condizione descritta. NB ( Indosso un Bite superiore che non ha sortito alcun beneficio significativo )
Ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
leggendo la sua anamnesi patologica e le risposte datele,emerge un verosimile disordine temporo mandibolare.
Non viene specificato se abbia malocclusioni,se sia un bruxista,quale tipo di approccio gnatologico sia stato effettuato e soprattutto non viene riportata una diagnosi certa.
In mancanza di elementi diagnostici, a distanza e' difficile fornire ipotesi ,non sappiamo inoltre se il condilo e' bloccato(locking).Sarebbe opportuna una rivisitazione del problema da parte di un Collega Gnatologo.
Le allego un link,quello del Collega Tonlorenzi
penso lo abbia gia' letto in precedenza.

https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/1236-dolore-facciale-ad-origine-atm.html



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 383XXX

Buona sera Dottore, la ringrazio innanzitutto per la cortese risposta, riguardo le sue osservazioni, non ho avuto in realtà da nessuno alcuna diagnosi certa se non di dolore facciale atipico che mi lascia perplesso.
Non soffro di bruxismo questo per lo meno è stato escluso e le posso dire che non ho blocchi alla mandibola, ma nel movimento di chiusura compie una deviazione ad esse ...

leggerò comunque l'articolo che ha allegato

cordiali saluti