Utente 470XXX
Salve a tutti,
Come da titolo, da gennaio ho Dellê cafalee muscolo tensive ricorrenti, in media 15 episodi al mese, sono stata da diversi neurologi e tentato diverse strade di profilassi ( topiramato, laroxyl..) purtroppo senza successo, é una cefalea farmaco resistente che non avevo mai avuto in precedenza. Ultimamente mi sono documentata sulla malocclusione dentale, avendo un problema dei denti superiori leggermente all infuori, penso sia malocclusione di classe 2, non sono in Italia in questo periodo quindi sono andata da un chirurgo maxilo facciale qui all estero, che mi ha Limato i denti inferiori di davanti in modo da non farli più sbattere con quelli superiori, ha lasciato a sbattere solo i canini con quelli superiori, limando un po' anche quelli e poi ha limato un po' anche i denti nel complesso, adesso è passato qualche giorno però mi sono aumentati gli acufeni alle orecchie (problema che già ho da anni e non ho mai capito il motivo) secondo voi potrebbe aver aggravato il mio problema o davvero la sua soluzione mi risolleverà dalle cefalee? Dopo avermi fatto limare i denti mi sono un po' pentita.. colgo L occasione anche per chiedere un consiglio su un buono gnatologo che possa eventualmente trattare la mia situazione in Italia, grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
.........sono andata da un chirurgo maxilo facciale qui all estero, che mi ha Limato i denti inferiori di davanti in modo da non farli più sbattere con quelli superiori, ha lasciato a sbattere solo i canini con quelli superiori, limando un po' anche quelli e poi ha limato un po' anche i denti nel complesso.........

Salve,
le e' stato eseguito un molaggio che oserei chiamare "selvaggio"
per non dire altro,senza una cognizione,senza una diagnosi,senza un check clinico,senza una ipotesi terapeutica... Oltretutto il molaggio va fatto in rari casi e solo dopo una diagnosi e una congrua terapia gnatologica.
Ormai il danno e' fatto e i sintomi sono peggiorati.Il quadro clinico da lei accennato e' quello di un disordine temporo mandibolare,le cui cause sono malocclusioni
( frequente la 2a classe deep bite),parafunzioni,traumi,artriti,
cause iatrogene(ortodonzia,protesi mal eseguite).La cefalea,le cervicalgie,gli acufeni,le vertigini ,i disordini posturali
rientrano nel quadro sindromico.
Altresi' importanti,e non so se lei ne soffra o meno,sono i click/rumori articolari,
i dolori articolari/muscolari.Come ha gia' intuito le occorre uno gnatologo.Lo puo' cercare sul sito,in base alla citta' di residenza.
Le allego un link informativo


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 470XXX

La ringrazio per la celere risposta, adesso sono ancora più in confusione, perché il medico mi ha chiesto di riprenotare tra 10 giorni, perché mi ha spiegato che la dentatura tenderà ad assestarsi in questo primo periodo quindi dovrà limare ulteriormente qualcosina, ed inoltre ho 3 denti del giudizio inclusi e vorrebbe estrarmeli proprio perché anche questi possono essere causa di cefalea, ma anche lì mi ha lasciato un piccolo dubbio, perché dalla radiografia il dente inferiore sembra arrivato con un nervo e gli altri dentisti mi avevano detto in passato che occorresse la radiografia 3D, mentre lui mi ha detto che non c è assolutamente bisogno perché lui ha già un esperiebza decennale con questo tipo di situazioni

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
...." il medico mi ha chiesto di riprenotare tra 10 giorni, perché mi ha spiegato che la dentatura tenderà ad assestarsi in questo primo periodo quindi dovrà limare ulteriormente qualcosina....."

Fugga da questo soggetto e appena torna in Italia si affidi a professionisti competenti.In Toscana ve ne sono tanti,ed in particolare Gnatologi di fama.
Per i denti del giudizio e' necessaria una indicazione clinica,che ovviamente on line e'
impossibile darle.
Buona Serata


https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/1643-dente-giudizio-necessario-estrarlo.html
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Copia incolla dal bellissimo articolo del collega
"contrattura dei muscoli masticatori fino al trisma severo."
Nella Sua situazione in cui probabilmente farà fatica a masticare, stare a lungo a bocca aperta potrebbe essere un trauma importante. Anche far leva su un dente in maniera asimmetrica può peggiorare la situazione. Come Le ha detto giustamente il collega De Socio
FUGGA DA OGNI DENTISTA CHE LE VUOLE FARE MOLAGGIO SELETTIVO.
Nel primo articolo linkato trova qualcosa sulla dimensione verticale, di solito questi problemi sopravvengono in chi ha i denti corti e Lei ha da "allungare i denti senza limarli" cerchi queste parole online.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#5] dopo  
Utente 470XXX

La ringrazio per la risposta, vedrò come si evolvono i sintomi sperando che non peggiorano per poi prenotare da uno gnatologo in Toscana a fine gennaio, che è la data in cui tornerò in Italia..

[#6] dopo  
Utente 470XXX

Gentile dottor Tonlorenzi, ho visto proprio adesso che lei riceve in Toscana, quindi tenterò di mettermi al più presto in contatto con lei per fissare un appuntamento, perché già queste cefalee ricorrenti mi stanno distruggendo e la sola idea che possano adesso andare a peggiorare mi terrorizza, ma lei pensa che aspettare fino a fine gennaio sia troppo tempo? Ho fatto questo noleggio questa settimana e al momento non avverto particolari fastidi se non un aumento di acufeni che già avevo e un lieve scricchiolio che mi è apparso da un lato della mandibola quando apro la bocca

[#7] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Gli acufeni sono la cosa più difficile da trattare, prima li affronta e meglio è. Subiscono una specie di memoria e sono il fastidio più complesso da trattare. Faccia come crede ma prima affronta il problema e meglio è.
Saluti
PS se digita il mio nome troverà il servizio di Medicitalia Click doc dove potrà prenotare con facilità.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum