Utente 240XXX
Buonasera gentili dottori,
Sono un ragazzo di 21 anni(180cm x 75 kg) studente fuori sede nella città di Roma. E' da oltre un anno che accuso una sensazione di obnubilamento acustico bilaterale,sensazione estremamente fastidiosa maggiormente intensa nell'orecchio sinistro.
Tale "ovattamento" prolungato degenera in una sensazione di stordimento,sbandamento che mi arreca profondo disagio incidendo sulla qualità della mia vita.
Muovendo la mandibola avverto uno scrocchio e alle volte una sensazione di "strappo" dentro l'orecchio sinistro.
Recatomi presso uno specialista in ORL questo,dopo la cura di una lunga tubarite e di una allergia,mi ha diagnosticato la Sindrome di Costen asserendo che questa è la causa della sintomatologia che riporto consigliandomi una valutazione presso un odontoiatria,prescrivendomi nel frattempo il ricorso ad un antinfiammatorio (OKI) il quale,in pochi giorni,aveva portato ad un recesso della sintomatologia.
Mi sono recato dal mio odontoiatra di fiducia il quale ha confermato il click all'ATM escludendo categoricamente che questo possa essere dovuto a malocclusione(era opinione dell'ORL),presento a suo dire una perfetta occlusione raggiunta attraverso l'applicazione di apparecchio ortodontico fisso e espansore palatale in età prepuberale .
L'odontoiatra ha provveduto all'estrazione dei denti del giudizio posti a sinistra e mi ha suggerito l'applicazione di un bite al fine di risolvere il click e la sintomatologia che ne deriva,a tale sensazione di ovattamento si affianca mal di testa(spesso al risveglio),sporadici e passeggeri dolori della tempia e altrettanto sporadici e passeggeri acufeni.
Tale bite è stato realizzato prendendo una impronta della mia dentatura,credo si possa definire rigido,applicato all'arcata superiore.
All'inizio tale bite ha causato una ricomparsa e peggioramento della sintomatologia con l'aggiunta di forti dolori ai muscoli masticatori a partire dalla base dell'orecchio sx sino alla bocca,per tale motivo nei giorni successivi è stato limato diverse volte in base alla ripetuta morsicatura di una carta carbone fattami effettuare dall'odontoiatra.
Lunedì mi è stato riconsegnato con la raccomandazione di indossarlo più tempo possibile e tornare al max dopo un mese(l'odontoiatra si trova nella mia città natale) e di assumere nel frattempo 1/2 di Oki 2 volte al dì.
Volevo chiedervi,può un bite a seguito dell'ultimo e per questo momento definitivo perfezionamento portare inizialmente ad un peggioramento dei sintomi? Indossandolo almeno 14 ore al giorno dopo quanto tempo devo aspettarmi un rientro della sintomatologia? Il mio odontoiatra non è stato chiaro in tal senso.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La Sindrome di Costen fa parte della storia dell' odontoiatria,oggi è corretto parlare di TMD o TMJ.
Lei ha molti sintomi riferibili al TMD,manca solo la diagnosi circostanziale prima di approdare al famoso bite.
Riporto una sua affermazione:
" Mi sono recato dal mio odontoiatra di fiducia il quale ha confermato il click all'ATM escludendo categoricamente che questo possa essere dovuto a malocclusione(era opinione dell'ORL),presento a suo dire una perfetta occlusione raggiunta attraverso l'applicazione di apparecchio ortodontico fisso e espansore palatale in età prepuberale ..."
Una malocclusione,un 'Ortodonzia scorretta possono essere una delle cause,così come protesi incongrue,parafunzioni,traumi cranio-cervicali,artriti ecc.
Non sappiamo se le è stato confezionato un bite ad hoc e con quale intendimento. Il beneficio terapeutico,premessa sempre una diagnosi causale,si ha già nei primi giorni,indipendentemente dal numero di ore,se prescritto h24 o notturno,a seconda della filosofia funzionale del suo Dentista.
Mi auguro e le auguro che sia perfezionato o esperto in Gnatologia,altrimenti qualora non coltivi tale disciplina,le consiglierei di rivolgersi a chi di dovere.
Le allego dei link informativi,li legga,se ha
domande chieda


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html

https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/439-gnatologo-costui.html



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 240XXX

Gentile dottore De Socio,
La diagnosi che mi è stata riportata dall'odontoiatra è di click all'Atm sinistra,non è presente malocclusione supposta erroneamente dall'otorino.
Il sintomo che realmente mi disturba è una forte sensazione di orecchie tappate,in particolare il sinistro con conseguente stordimento e senso di sbandamento.
Volevo chiderle,come capire se il mio bite è adatto a questa situazione?Avrebbe senso inviarle qualche foto del dispositivo?
Essendo il mio odontoiatra non perfezionato in gnatologia,nel caso non raggiungessi miglioramenti in questi giorni dopo quanto tempo sarebbe ragionevole prendere un secondo parere da uno gnatologo?
La ringrazio per le sue preziose indicazioni.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Innanzitutto il click è un segno di incoordinazione condilo meniscale che va inquadrato temporalmente,se precoce o tardivo,in tal caso il pericolo é lo scivolamento del disco davanti al condilo con rischio di locking.La sensazione di ovattamento,avendo escluso cause ORL,é la testimonianza di un conflitto condilo tubarico.Non servono immagini del bite,le occorre il consulto di uno Gnatologo esperto anche nel campo dei conflitti orecchio-ATM.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 240XXX

Gentile Dottore la ringrazio sentitamente,
Ritiene dunque che abbia poco senso proseguire la terapia attuale?
È possibile chiederle se conosce qualche peofessionista a cui posso rivolgermi a Roma?

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Cerchi sul sito MI+ troverà sicuramente uno Gnatologo a Roma.....
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 240XXX

Gentile Dottore De Socio, la ringrazio moltissimo perchè le sue informazioni sono state preziossime.
Vorrei approfittare ulteriormente della sua gentilezza.
Avendo io praticamente una settimana fa acquistato a carissimo prezzo un bite dal mio odontoiatra cosa faccio adesso? Un bite per le mie problematiche richiede delle conoscenze specialistiche che un odontoiatra generalista non ha?
La ringrazio ancora.

[#7] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Come le ripeto non tutti i dentisti amano coltivare questa specialità,chieda i dovuti chiarimenti facendo presente il peggioramento dei sintomi attuali e veda cosa le risponde nel merito.Poi si regoli di conseguenza.Le aggiungo un ultimo link per maggiori dettagli


https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/821-tanti-tipi-bite-denti-sceglierlo.html


Cordiali Saluti ed Auguri
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#8] dopo  
Utente 240XXX

Gentile dottore,ho difficoltà a contattare un ulteriore professionista adesso. Ho speso 1000 euro per l'attuale terapia solo una settimana fa e lunedi il bite è stato ulteriormente calibrato. Non conosco il tipo di bite che mi è stato costruito,la ringrazio a proposito per l'articolo che mi ha postato.
Dovrei indossarlo più tempo possibile,faccio fatica,ho la come la sensazione che mi sposti la bocca,la sensazione di tappo alle orecchie continua.
In particolare è come se i denti davanti dell'arcata inferiore spingessero in avanti,o comunque faceserro pressione,su quelli dell'arcata superiore.

[#9] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Probabilmente un bite non adatto alla sua situazione clinica, della quale purtroppo mancano diversi chiarimenti diagnostici.
Purtroppo on line è impossibile aggiungere altro.
Cordialmente
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#10] dopo  
Utente 240XXX

Gentile dottore la ringrazio e la aggironerò sui prossimi sviluppi.

[#11] dopo  
Utente 240XXX

Il bite che mi è stato confezionato dovrebbe essere una placca di riposizionamento superiore da indossare più tenpo poasibile,sui tempi di rientro della sintomatologia il mio odontoiatra non azzarda ipotesi.