Utente 375XXX
Buonasera dottori, avrei bisogno di un vostro consiglio.
Da più di un mese ho iniziato ad accusare un forte mal di testa incentrato alle tempie, al cranio e al collo.
Dopo qualche giorno, il dolore ha iniziato ad irradiare verso la mascella. Di solito mi fa male una sola parte del viso alla volta. Principalmente il dolore più forte è a sinistra e qualche volta a sinistra ho anche un torpore allo zigomo.
Dopo aver effettuato una visita neurologica con esito negativo, mi è stato detto trattasi di una cefalea muscolo tensiva dovuta molto probabilmente ad una disfunzione dell'ATM visto il coinvolgimento della mascella.
Mi è stato consigliato di effettuare una visita dal chirurgo maxillo facciale per un eventuale bite dentale.
Ho effettuato una rx ATM che ha evidenziato:

All'esame basale regolari I campi ossei delle ATM.
All'esame dinamico lievemente ridotta la dislocazione anteriore dei condili mandibolari all'apertura della bocca.

Alla visita dal chirurgo toccandomi i condili mandibolari a sinistra ho sentito più dolore. Il dottore mi ha poi rivolto varie domande sul dolore alle quali ho risposto positivamente. La diagnosi è stata di disfunzione dell'ATM e di acquistare un bite dentale.
Nella giornata odierna, ho effettuato la visita da un dentista esperto anche in chirurgia maxillo facciale e visitandomi mi ha detto tutt'altro. Secondo lui la disfunzione è talmente lieve da non potermi portare tutti questi dolori. Toccandomi i condili mandibolari non ho sentito il dolore che avevo sentito con l'altro dottore, in più mi ha toccato lo zigomo e il sopracciglio sinistro e ho sentito dolore, invece a destra molto meno. Mi ha fatta respirare con una sola narice per volta e ha detto che c'è una sinusite mascellare principalmente a sinistra. Effettivamente 5 anni fa effettuai una RM encefalo e l'unica cosa che risultò fu una lieve sinusite mascellare bilaterale.
Ho anche una scoliosi lombare notevole con dislivello del bacino e secondo il dottore, questi miei dolori sono più che altro collegati alla schiena e alla sinusite quindi mi ha sconsigliato il bite dentale, perché risulterebbe inutile e di rivolgermi ad un fisioterapista.
Aggiungo che da qualche anno soffro anche di acufene, che sento solo in momenti di particolare stress. Inoltre non so se sia rilevante ma mi manca il dente n°36. Ultimamente ho avuto più dolore nella zona cervicale e del cranio, e ho avuto alcune scosse nel collo piegandolo..mi è capitato molto raramente.
Ora sono estremamente confusa.
Mi sveglio con un torpore alla mascella sempre al lato sinistro e dolore all'arcata superiore. Praticamente ho tutti i giorni dolore alla mascella non continuo (dura qualche ora, poi smette e ricomincia, cambio lato di continuo) ma doloroso che con il freddo sembra attenuarsi per poi ricominciare,irradia anche dietro l'orecchio. Il dolore alla testa era passato per un po' ma ora è tornato e i fans non mi fanno alcun effetto, non so cosa fare.
Di chi dovrei fidarmi?

[#1]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
VICENZA (VI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, Il chirurgo maxillo facciale, in prima batuta, non è lo specialista più adatto ad occuparsi di un caso come il suo, anche se propendo per l'opinione del primo da lei consultato. La cosa importante é che il dentista-gnatologo sia veramente esperto in problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e nelle "patologie di confine" che ruotano attorno a questo argomento.
Una mandibola malposizionata per la presenza di una malocclusione dentaria può indurre un conflitto fra uno o entrambi i condili mandibolari con l'0recchio, e generare il disturbo che lei riferisce. Nel suo caso (problema bilaterale , più accentuato a sinistra)mi aspetterei una mandibola biretrusa con una anche lieve laterodeviazione a sinistra.
Inoltre, una mandibola malposizionata può indurre atteggiamenti posturali di compenso nella colonna cervicale, con una conseguente cronica tensione muscolare come quella riscontrata nel suo caso.
Qualche notizia in più su questi argomenti può trovarla visitando il mio sito internet alla pagina "patologie trattate" e leggendo gli articoli linkati qui sotto.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/961-otite-ricorrente-colpa-denti.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/2326-dolore-cronico-disturbi-sonno-disfunzioni-cranio-mandibolo.html?refresh_ce
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 375XXX

La ringrazio dottore, è stato molto esplicativo. Cercherò uno specialista in gnatologia, sperando di trovarlo nella mia zona. Volevo chiederle giusto un'ulteriore parere essendo Lei uno specialista, qualche volta mi capita di avere un torpore allo zigomo Sinistro e all'osso mascellare sotto l'occhio. Ieri sera è stato più accentuato ed è durato più ore e ho sentito per la prima volta il senso di ovattamento all'orecchio solo a sinistra. Questo torpore è normale in questo disturbo?
Ho già chiesto ad un gentile neurologo di Medicitalia credendo fosse una problematica neurologica e lo ha escluso.
Comunque fortunatamente non ho disturbi del sonno, solo dolori molto fastidiosi alle tempie, al cranio e alla mascella.

[#3]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
VICENZA (VI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
I dolori facciali atipici possono essere collegati ad un problema gnatologico. Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Utente 375XXX

Grazie mille Dottore, è stato molto gentile.
Cordiali saluti.