Utente 120XXX
Gentili dottori, per offrire un quadro dettagliato della mia situazione devo partire da lontano.
Da circa un anno e mezzo avverto un acufene nell'orecchio sinistro che si intensifica nei momenti di ansia e stress. A ciò si è aggiunta da un paio di mesi una sensazione di instabilità e vertigine. Ho fatto una visita dall'otorino che non ha evidenziato nessuna anomalia a carico dell'orecchio nè a carico del sistema vestibolare; la dottoressa mi ha prescritto un esame audio-impedenziometrico che eseguirò il prossimo venerdì e mi ha dato una dieta iposodica perché secondo lei potrebbe trattarsi di idrope. Mi ha anche consigliato di tenere un diario alimentare per vedere se c'è qualche cibo a cui sono intollerante. Dal giorno della visita non ho notato alcun miglioramento, anzi, a volte la mattina appena sveglia mi capita di avvertire un ronzio anche nell'orecchio destro che sparisce nell'arco di mezz'ora.

La settimana scorsa sono stata dal dentista per un controllo e mi ha detto che dopo l'estate sarà meglio togliere il dente del giudizio inferiore sinistro, visto che è spuntato solo a metà e non ha spazio per uscire completamente. Inoltre mi ha prenotato una visita ortodontica perché ha notato una disfunzione dell'articolazione temporo-mandibolare (e in effetti quando mastico sento dei click dal lato sinistro), anticipandomi che probabilmente dovrò portare un bite. Questa disfunzione, insieme al dente del giudizio "parzialmente occluso" (mi scuso se non è questa la terminologia più adeguata), potrebbero essere la causa della mia sintomatologia? Pensandoci bene poi, il ronzio mi accompagna proprio da quando è iniziato a venir fuori il dente...

Grazie in anticipo per le risposte e perdonatemi la prolissità.
Distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
a emno che il dente del giudizio non crei dei precontatti difficilmente è espomsabile attualmente dei suoi problemi mentre la presenza di rumori articolari quali lei avverte probabilmente sono lo specchio di qualche problemino e potrebbero essere responsabili di alcuni fastidi che ah. un'attenta valutazione gnatologica è sicuramente consigliabile
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Il consiglio che Le do è quello di fare prima la terapia del "click" (veda anche https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81910) e DOPO estrarre il dente. stare a bocca aperta a lungo (facendo leva monolaterale) potrebbe peggiorare la situazione.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#3] dopo  
Utente 120XXX

Grazie mille per le tempestive risposte, spero di riuscire a risolvere presto i miei problemi!