Utente 107XXX
salve anche se non avrei dovuto ho eseguito 12 sedute di agopuntura con aghi personali che venivano fatti bolllire in acqua per 10 minuti per sterilizzarli.
ho sempre usato gli stessi aghi (che inizialmante erano sterili) non li ho mai condivisi con nessuno. vorrei sapere se mi sono esposto a infezioni con questo tipo di sterilizzazione e quali esami devo fare per scongiurare la presenza di infezioni. a circa 15 giorni dal'ultima seduta ho avvertito spossatezza ,secchezza degli occhi e riduzione dell'acuità della vista. sono andato dal mio oculista per il problema della vista e mi sta trattando per una congiuntivite.
grazie

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Se l'ago era , fin dall'inizio, quando era sterile, strettamente personale, e mai utilizzato per altre persone, non c'è rischio.
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 107XXX

la ringrazio per la risposta celere. sono preoccupato in quanto la terapia antibiotica e antinfiammatoria per la congiuntivite non mi ha reso l'acuità visiva e gli occhi sono sempre gonfi. non c' è il rischio che facendo bollire gli aghi 5 -10 minuti abbia contratto un'infezione batterica?