Utente 148XXX
Gentili medici,
da circa 3 mesi soffro di un'astenia con pesantezza alla testa (a giorni) dolori muscolari (i tipici da influenza) che non riesco ne io ne i medici, che mi hanno preso in visione, a capire da dove deriva.

Ho fatto tutti gli esami del sangue, dall'emocormo completo, esami urine, esami virus,borrellia ecc ma tutto negativo.
L'unico dato che potrebbe far pensare è il valore del citomegalovirus, positivo solo nelle IGg ma assente nelle IGm.
Un medico circa 15gg fa mi ha consigliato di aspettare un mese e rifare gli esami per il CMV e vedere se questo valore scende, anche se per lui non è questa la causa, ma potrebbe essere un qualsiasi virus difficile da smaltire.

Facendo una ecografia ho la milza leggermente ingrossata.
Ho notato che in certi casi, nei momenti di fiacca dopo un pasto o un caffè riprendo un po le forze, per poi esaurirsi dopo qualche ora.
Mangio piu o meno gli stessi cibi che mangio da sempre.
Ho fatto delle misurazioni della glicemia per vedere se poteva dipender da questo ma è tutto nella norma.
L'appetito è normalissimo, mangio sempre come quando stavo bene, di corpo vado regolarissimo.
Conduco uno stile di vita sano, dormo le mie 8 ore di notte senza problemi.

Da un utite contratta piu di un anno fa mi è rimasto uno scricchiolio alle orecchie al momento della deglutizione.sempre al momento della deglutazione sento come un velo di muco che non riesco a eliminare.
L'ho fatto presente ai medici ma non ce nessuna infiammazzione in corso, ne alle orecchie ne in gola.
Misurato la pressione diverse volte ed è regoalre.
Faccio presente che ho sempre fatto attivita sportiva, nelle settimane passate, nei giorni in cui stavo un po meglio ho provato a fare attività (palestra) facendo allenamenti moolto blandi ma dopo il primo, crollavo in un astenia con dolori muscolari.Così da 2 mesi ho sospeso queste attività.

Vi chiedo a questo punto, che esami potrei provare a fare per cercar di capire da dove deriva questo mio problema, che da mesi mi sta facendo condurre una vita abbastanza difficile.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

le IgG alte e l'assenza di IgM indicano una infezione pregressa da Citomegalovirus, ma non quando questa infezione è decorsa.

Per consigliare degli esami da fare, sarebbe indispensabile prima una accurata anamnesi ed una visita medica, cosa, che, peraltro presumo che abbia già fatto.

Che tipo di esami ha fatto finora?

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 148XXX

Gentile dottore,
finora ho fatto i seguenti esami del sangue:

emocromo completo tutto negativo
esame urine negativo
T.A.S e proteina c reattiva tutto negativo
tampone faringeo per germi vari risultato:flora resdente
elettroforesi delle sieriche tutto negativo
p-cpk, p-lad, p-aldolasi, cortisolo tutto negativo
cmv, e.b.v,monotest,borrelia tutto negativo
s-beta 2 microglobulina tutto negativo

Ho fatto una radiografia al torace risultato tutto nella norma
eseguita anche ecografia e trovata milza un pò ingrossata.

Questi sono tutti gli esami che ho eseguito.

Le chiedo.
potrebbe essere ancora questo cmv che rimane presente nel mio organismo e mi crea questi problemi?
O essendo le igM negative lo si può escludere?
Ho sentito parlare di fibromialgia e mi sono documentato su come si presenta.
Qualche tipo di sintomo è presente nel mio organismo ma diciamo in piccola parte.
Noto che certi sintomi come dolori muscolari o pesantezza alla testa molte volte mi passano da un momento all'altro.
Ci sono degli esami specifici per indagare se può essere fibromialgia?
Per sei mesi ho fatto palestra (attrezzi) dove ho fatto dei buoni allenamenti con buoni risultati di incremento massa muscolare.
Possono esser stati anche questi sforzi a scatenare da un giorno all'altro questi problemi?
Che ulteriori esami mi consiglierebbe di fare?

Certo di una Sua risposta Le porgo i miei più cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
La milza ingrossata può dipendere dall'infezione pregressa di Cytomegalovirus
l'infezione è passata perché le IgM sono negative, ma a volte lascia uno strascico di debolezza anche per qualche mese o più.

Non saprei consigliarle ulteriori esami oltre a quelli già fatti, che sono risultati tutti normali.
La fibromialgia non è una diagnosi, ma un insieme di sintomi rappresentati prevalentemente da dolore muscolare cronico e stanchezza; si tratta perlopiù di una sindrome strana che colpisce soprattutto le donne e la cui causa non è ancora stata chiarita.

Nel suo caso escluderei tale sindrome, anche perché non ha altri sintomi importanti come la mancanza di appetito e l'insonnia.
Vedrà che tra qualche tempo tutto si sistemerà; ma se l'astenia e i dolori muscolari non dovessero cessare, le consiglio di sottoporsi ad una visita presso uno specialista reumatologo.

buona serata.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it