Utente 126XXX
gentilissimi dottori,innanzitutto vorrei lodarvi x il servizio utilissimo che svolgete tramite questo sito internet e rivolgervi alcune semplici domande sull'hiv in modo da risolvere alcuni dubbi che mi disturbano, VI PREGO DI NON CESTINARMI!!!!GRAZIE

ho avuto 2 rapporti a pagamento, primo ad agosto del '07 ed il secondo pochi mesi dopo a dicembre '07.. il primo era orale mentre il secondo vaginale, sono stati entrambi protetti soltanto che nel secondo rapporto mi sono toccato, in maniera istintiva e illogica vicino alla bocca dopo aver toccato il preservativo..preciso che non rifarò mai più tali sciocchezze in quanto il rischio di contrarre gravi patologie infettive è all'ordine del giorno e si moltiplica in modo esponenziale se si ricorre al sesso a pagamento..x paura di aver contratto l'hiv dopo parecchio tempo,nel luglio del '09 ho fatto il test hiv(metodica E.I.A) risultato negativo.

vorrei porgervi le seguenti domande, sperando di ricevere risposta:
-quanto era alta la probabilità di contrarre l'hiv essendomi toccato vicino alla bocca dopo aver toccato il preservativo?(sempre che la partner fosse sieropositiva)
-è possibile che sono stato contagiato e successivamente avendo avuto rapporti non protetti solo la mia attuale ragazza prima del test, non risultare positivo in quanto il test l'ho fatto il giorno dopo che ho avuto rapporti sessuali con lei?
-è il caso di non avere rapporti sessuali non protetti x qualche mese con la mia ragazza x poi ripetere il test?
-è il caso che facesse un test hiv anche la mia ragazza?

sarei molto felice se potessi ricevere risposte al mio consulto

grazie infinite
cordaili saluti

[#1] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli

32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
non ho ben compreso il problema.
Se il suo ultimo rapporto a rischio è stato nel dicembre del 2007 e lei è risultato negativo al test nel luglio del 2009 ( 1 anno e mezzo dopo) quale dovrebbe essere il rischio per la sua ragazza?
In ogni caso il rischio di infezione che ha riferito toccandosi la bocca è praticamente inesistente.

Cordiali Saluti
Dr. Roberto Chiavaroli

[#2] dopo  
Utente 126XXX

Grazie Dottore per aver risposto al mio consulto

Mi interessava sapere quanto era alto il rischio di contrarre l'hiv essendomi toccato vicino alla bocca dopo aver toccato il preservativo;ma mi scusi il rischio è praticamente inesistente anche se il gesto di toccarmi vicino alla bocca l'ho compiuto qualche istante dopo aver toccato il preservativo e non molto tempo dopo?

L'altro mio timore è quello di poter essere stato contagiato e di non risultare positivo al test in quanto l'ho fatto si 1 anno e mezzo dopo l'evento a rischio ma pochi giorni dopo l'ultimo rapporto con la mia ragazza:è possibile questo?

L'uso di antibiotici(Augmentin) quando ho fatto il test hiv può averlo alterato?

Grazie infinite per l'attenzione

Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli

32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
no, in ogni caso il rischio è troppo basso per essere calcolabile.
Per quanto riguarda la seconda domanda direi che in linea teorica il test può essere positivo soltanto se la sua ragazza fosse stata sieropositiva al momento dell'ultimo rapporto.
Per quanto riguarda la terza domanda l'Augmentin non altera in nessun modo l'esito del TEST.

Buona Serata
Dr. Roberto Chiavaroli

[#4] dopo  
Utente 126XXX

Dr. Chiavaroli è stato veramente cortese per aver risposto in maniera così rapida..
Mi interessava sapere il rischio che ho corso e che ovviamnete non riandrò a cercare..
Per quanto riguarda la mia ragazza prima che conoscesse me non aveva mai avuto rapporti sessuali, non ha fatto test anti-hiv ma credo che non possa essere sieropositiva..

Posso definitivamente stare tranquillo?

Grazie ancora x l'attenzione e buon lavoro
Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli

32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Senz'altro.
Buona Serata
Dr. Roberto Chiavaroli