Utente 135XXX
Buonasera,
4 giorni fa ho avuto un rapporto orale protetto con una prostituta, nel suo allogio, quindi non una di quelle "da strada" diciamo.
Ho fatto una grandissima cavolata e me ne rendo conto, più che altro mi assale il dubbio di aver potuto contrarre HIV.
Credo siano solo paranoie mie e nulla di più dovute al rimorso di aver fatto una grande cavolata.
Il rapporto è stato protetto dall'inizio alla fine, sono venuto nel preservativo e questo non presentava lesioni o altro, ho sfilato il tutto io, lei non ha toccato nulla.
come detto prima ripeto:
il preservativo l'ha aperto lei e lo ha messo cn le mani, senza mai toccarmi il pene.inoltre il pene lo tenevo io durante la fellatio.Il presevativo non si è rotto ne altro anche perchè a luce accesa me ne sarei accorto, oltretutto sono venuto all'interno del condom, lei non ha mai sfiorato il mio sesso con lingua o altro se non quando indossavo il preservativo.
Sono solo paranoie mie dovute ad un gesto insensato credo.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

stia tranquillo, non ha corso il minimo rischio, perchè si è trattato di un rapporto orale passivo protetto.
Tranquillo al 100%.

Pure tranquillo al 100% anche nel caso che la saliva del partner possa avere avuto in qualche modo un contatto con il suo pene, perchè la saliva contiene una carica virale assai poco significativa.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it