Utente 126XXX
Buongiorno dottore mi rivolgo a lei per il seguente problema.sono una donna di 30 anni.
Dopo un rapporto a rischio in luglio 09 ho avuto una seire di sintomi durati molti mesi, dolori alla testa, diarrea che va e viene e difficolta nel defecare. A distanza di 7 mesi risulto negativa al test hiv e sifilide.conversione tardiva da hiv
Cosa altro potrebbe essere i miei esami del sangue sono i seguenti

neutrofili 66
linfociti 29
monociti 4
esofinofili 1
wbc 8.4
rbc 4.91
hgb 11.6
hct 36.7
plt 324
pct .256
rdw 16.2
mcv 75
mch 23.5


la ringrazio per la sua risposta.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
non capisco bene ciò che intende scrivendo conversione tardiva da HIV. Se è negativa è negativa, punto. Eviti piuttosto i comportamenti a rischio. SE proprio vuole faccia anche i markers per L'epatite B e C, che si trasmettono (eccome ) per via sessuale, ma basta. Ancora una cosa: ma i sintomi che acusava, ci sono ancora o no? Gli esami mi paiono compatibili con una condizione di salute. Se anche si sente in colpa per ciò che può avere fatto non stuia a martoriarsi: mi pare abbia già pagato abbastanza con la sua ansia tutti questi mesi.

Un saluto

Mocci
Luigi Mocci MD