Utente 368XXX
Buongiorno vi scrivo perche sono seriamente preoccupato di aver potuto contaggiare il virus hiv. Sono stato due anni e tre mesi con una donna, poi dopo sette mesi dall' ultimo rapporto ho fatto il test hiv per sicurezza e il risultato è stato negativo. Lultimo rapporto sessuale con lei lo avuto il 3 settembre e il test hiv lo fatto a maggio. Pero in questo lasso di tempo da settembre a maggio ho avuto due altre storie di soli rapporti orali cioe di bocca e uno solo lo avuto non del tutto anale visto che sono bisex. diciamo che il suo pene nel mio sedere non e penetrato diciamo che entrato solo una piccola parte del glande..... e stata questione di un attimo. Questo e successo a fine febbraio. a fine aprile ho cominciato ad avere dei decimi di febbre circa 37 37.1 e in piu mi sono usciti sulla fronte sulle braccia dei piccoli sfoghi che non vanno via da circa un mese... non so come definirli sembrano sfoghi o croste..... in piu il barbiere ha notato una dermatite sul cuoio capelluto sulla fronte e sul naso. La mia domanda e la seguente " e possibbile che da febbraio a fine aprile mi siano comparsi questi sintomi e se tali si possono chiamare sono riconducibili all hiv? Devo fare un altro test hiv ... a distanza di sei mesi da febbraio sono nel panico piu totale aiutatemi vi prego

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gentile paziente,
non dia sfogo ai suoi sensi di colpa ma ragioni a mente fredda: vada subito a fare un test HIV dove ritenga meglio (si ricordi che la privacy è sempre rispettata, quindi si rechi da un dermatologo; vedrà che andrà tutto per il meglio.
Ma la doomanda è: ne vale la pena contrarre l'infezione per alcuni minuti di piacere fisico? Non dimentichi mai il suo profilattico e si goda il sesso con le persone che più gradisce!
In bocca al lupo


DR. Mocci
Luigi Mocci MD