Utente 490XXX
Ho donaato il sangue ai primi di Ottobre 07 mi hanno convocato al Cardarelli dicendomi che ero positivo all'esame per la sifilide,mi hanno rifatto un esame e mi hanno confermato la diagnosi,dicendomi di fare in altro ambulatorio il VDRL perchè loro non potevano,aggiungendo che si presumeva potesse risalire a vecchia data.L'ho fatto insieme a mia moglie,a me è risultato positivo solo il vdrl(agglutinazione negativa) e negativo il TPHA;FTA-ABS(Igc totali) ASSENTI;FTA-ABS (IgM) ASSENTI)a mia moglie tutto negativo ,al più presto andrò da un venerologo!Vorrei sapere se possibile, a quando risale il contagio, se posso avere rapporti con mia moglie e che cura dovrei effettuare subito.E se mia moglie deve fare anch'essa una terapia.
Ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Caro utente di Napoli, un pò di chiarezza:

Le analisi da lei inserite NON sono compatibili con una SIFILIDE.

Il VDRL NON è un esame attendibile per tale patologia, ma può risultare positivo per una enormità di situazioni, il più delle volte non complicate e benigne.

I tests di elezione per tale patologia sono

1) TPHA IgG ed IgM
2) FTA ABS

se questi esami risultano negativi, le certezza di non essere affetti da tale patologia è TOTALE.

pertanto, esegua il prima possibile la visita specialistica VENEREOLOGICA, e ripeta una terza volta (!) per la sua massima tranquillità, le analisi con il medico deputato a queste situazioni (venereologo) anche per cercare di capire le altre possibili cause che rendono le analisi VDRL positive (non certo la Sifilide però..); mi spiace che le abbiano ingenerato un'ansia immotivata;

si rende comunque necessaria la visita diretta: la effettui con fiducia.

Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo e Venereologo,
Malattie Sessualmente Trasmissibili, ROMA
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 490XXX

Dott.Laino,la ringrazio per la sua risposta che mi allevia l'ansia.Dimenticavo di dire che ho un dolore alla mano destra da diversi mesi,ho avuto diverse diagnosi da più ortopedici e ho tentato tutte le cure (antinfiammatori,cortisone,fisioterapia,agopuntura ecc.)
Pensa che questo dolore può essere collegato al VDRL positivo.
Circa 20 anni fa mia moglie ebbe dei condilomi nella zona genitale,io no,quest'altro episodio può significare qualcosa per una diagnosi?
Certo di una sua illuminante risposta la ringrazio.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La risposta alla prima domanda è SI.

una VDRL positiva potrebbe essere la spia di una patologia infiammatoria semplice o più complessa ed immunomediata sia di origine connettivale che osteo - articolare.

Si consulti con il suo medico di famiglia per questa situazione, abbandonando le restanti aleatorie e pluriennali ipotesi.

cari saluti.
Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo, ROMA
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 490XXX

grazie ancora,giovedì ho la visita col venereologo; dimenticavo di dirle che 25 anni fa ho sofferto di un episodio epatico abbastanza grave diagnosticatomi poi come epatopatia cronica! Può essere causa del VDRL POSITIVO?

[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
non escludibile, soprattutto se nell'episodio è stato interessato il sistema dell'auto immunitarismo.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#6] dopo  
Utente 490XXX

Caro dott.Laino ho avuto il consulto col venereologo (non mi ha visitato)mi ha chiesto altre analisi vdrl con titolo che farò al più presto.
Ho già fatto gli immunocomplessi circolanti che sono 8.
Però mi parla di sifilide!!!
La ringrazio

[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Caro utente,

più che sottolineare quanto già detto e suggerirle di attendere gli esiti degli esami "significativi" per Sifilide (che ancora mancano) comprenderà che non posso dirle..attendiamo fiduciosi..!

cari saluti
Dott. LAINO, ROMA
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it