Utente 635XXX
Buongiorno Dott. ,
la disturbo per chiederle un informazione su come comportarmi in futuro su una particolare pratica "leccare, succhiare capezzoli della partner" , leggo sui vari siti risposte leggermente discordanti ... quali ad esempio il fatto che se una donna è in fase di allattamento o presenta lesioni vicino al capezzolo vi è una possibilita di contagio ... La mia domanda è ... queste secrezioni o lesioni devono comunque essere molto evidenti tanto da essere impossibile non notarle o anche piccolissime secrezioni di latte impossibile in certe situazioni notare potrebbero veicolare il virus ? Grazie per il suo tempo .

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Se vi sono lesioni o secrezioni il rischio esiste.
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 635XXX

Grazie per la risposta .
Volevo chiederle queste lesioni / secrezioni , devono essere evidenti ? o anche in minima quantita potrebbero infettare ? Perche se fossero infettanti anche qualora non visibili ad occhio nudo questa si trasformerebe in una pratica non attuabile in assoluto ...

[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Sebbene non vi siano studi in merito al rischio dei contatti da lei proposti, il contatto della mucosa orale con la cute integra non espone a rischi.
Marcello Masala MD

[#4] dopo  
Utente 635XXX

Egr. Dott. Masala ,
a questo punto non mi resta che raccontarle l'accaduto e attendere se a parere da medico devo sottopormi o meno a un test .
cerchero di raccontarle in base a quanto riesco a ricordare i dettagli dell'episodio .
Ero completamente vestito la ragazza stava facendo uno "striptese" su di me ... ad un certo punto ha appoggiato il suo seno (capezzolo) sulla mia bocca ... io immediatamente (circa 2/5 secondi)dopo ho scostato il viso a lato in quanto non mi andava ti andare a leccare o baciare dove poco prima altri l'avevano fatto ... quindi il contatto bocca capezzolo è probabile che ci sia stato ma molto veloce senza comunque succhiare o baciare profondamente ... giusto un contatto .... la ragazza dice di avere una bambina di 5 anni e di non essere in allattamento ... comunque preferisco sempre prendere in considerazione se esiste veramente un rischio e non quello che mi raccontano ... e come se uno mi dicesse "stai tranquillo sono HIV -" ... va be non voglio divagare vorrei solo sapere se da medico mi consiglia un controllo . grazie . A memoria non ricordo secrezioni o sanguinamenti (penso ci avrei fatto caso) ma non me la sento di escluderli a priori .

[#5] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Credo che sia la seconda volta che mi propone l'episodio. Nel quale le rispondo nuovamente non vedo un rischio HIV. Il contatto che lei propone ha il rischio equivalente al bacio.
Marcello Masala MD

[#6] dopo  
Utente 635XXX

Buongiorno Dott. ,
grazie per le risposte . Comunque è la prima volta che le chiedo il un consulto in merito ....
Non riesco a capire dalla sua risposta se necessario un test prima di riprendere ad avere rapporti con mia moglie o meno .
Prima dice che non vede rischi HIV (e l'affermazione è chiara) ... MA POI DICE CHE IL RISCHIO è EQUIVALENTE AL BACIO .... quindi c'è o no rischio ?

[#7] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Esclusivamente riguardo la situazione ora descritta in assenza di visibili secrezioni o sangue, come lei dice,non vedo rischio HIV.
Marcello Masala MD

[#8] dopo  
Utente 635XXX

Buongiorno Dott. ,
a 35 giorni dall episodio mi è uscito un piccolo herpes sul labbro inferiore ... puo questo essere un sintomo di HIV ? o qualche patologia ? devo eseguire qualche controllo a suo avviso ?

[#9] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Ribadisco che il contatto non è a rischio HIV.
Marcello Masala MD