Utente 211XXX
Salve,
nel mese di maggio di quest'anno in seguito a un rapporto, ho riportato un rossore sul glande, come se si trattasse di candida. Dopo varie cure non riusciva a passarmi quindi andai da un dermatologo e anche con lui non riuscimmo a capire bene di che tipo di infezione si trattasse. Ancora ora ho un pò di rossore che và e viene. Comunque esattamente due mesi dopo il rapporto preso un pò dalla paura ho effettuato un test per HIV antigene p24/ anticorpi anti HIV1-2 risultato negativo, quello che volevo chiedervi e con un test del genere a due mesi di distanza l'esito può considerarsi definitivo?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente
se si tratta di un test di IV generazione, si;

per il rossore sul glande è necessario - in caso di ripresentazione - chiarire il tutto da un esperto venereologo nell'ipotesi di una balanopostite.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 211XXX

Sulle analisi c'e' scritto test per HIV antigene p24/ anticorpi anti HIV1-2 metodo C.M.I.A non so se da questo si puo' capire se e` di IV generazione o no, da dove si vede se e' di IV generazione o meno? Counque grazie veramente per la risposta.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sì Le confermo che un test di quarta generazione. carissimi saluti.
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it