Utente 373XXX
sono un uomo sieropositivo ed ultimamente ho preso una influenza con raffreddore e muco , il range della febbre era uniforme per tre giorni (sui 38/9) , l'ho combattuta come altre volte con tachipirina e difatti la febbre e l'herpes che avevo sulla bocca è quasi sparito.
ma da un paio di giorni al pomeriggio tardi interviene una piccola febbre e ho paura che sia il campanello di qualche infezione perchè anche se il muco si sta estinguendo prima lo avevo copioso e con colore rosso ruggine e a volte pieno di sangue.
Grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signore,
una espettorazione ematica, emoftoe, se non addirittura una emottisi, non fanno parte del corteo sintomatologico dell'influenza.

A meno che Ella non sia portatore di varici delle prime vie respiratorie che può accertare il laringoiatra.

La invito caldamente ad effettuare al più presto una Rx grafia del torace, per escudere in primo luogo patologie infettive (TBC?) che nei soggetti sieropositivi non sono affatto rare.

Se vuole mi faccia pure sapere.
Con viva cordialità.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 373XXX

Spett. Dott. Caldarola, la ringrazio della cortese risposta e provvedero' a farmi fare una rx del torace anche perche mi era gia' successo a settembre una espettorazione copiosa ma allora la febbre si alzava fino a 39/40 gradi ed ero intervenuto con l'antibiotico.
Mi ero dimenticato di citare che soffro di varici esofagee.
Questa volta a differenza di settembre mi sembrava di avere debellato febbre e infezioni cutanee , invece come giustamente evidenzia questa "febbriciatola" non ha niente a che vedere con la forma influenzale.
Di nuovo grazie