Utente 393XXX
Gentili Medici,

sono una donna in gravidanza non immune al citomegalovirus.
Ho sempre fatto la massima attenzione alle norme igieniche ma questa mattina in preda alla stanchezza e sovrappensiero ho per sbaglio versato e bevuto acqua in un bicchiere che era stato utilizzato circa 1 ora e mezza prima da uno dei miei famigliari ed era stato lasciato sul tavolo senza essere lavato.
Da qui la paura di un eventuale contagio da citomegalovirus.
Se uno dei miei famigliari (dai 30 ai 66 anni) fosse infetto il citomegalovirus potrebbe essere sopravvissuto nella saliva sul bicchiere per quell'ora e mezza? C'è un rischio di contagio?
Quali analisi potrei fare? Sono davvero preoccupata..
Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione.
Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
Si tranquillizzi perché non vi è proprio alcun rischio di contrarre il CMV con le modalità da lei descritte.
Saluti cordiali,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 393XXX

Gent.mo Dottor Caldarola,

non sa quanto mi ha tranquillizzato. La ringrazio molto per la risposta e per il servizio offerto. Cordiali Saluti.