Utente 850XXX
salve
non vorrei dilungarmi molto
il giorno 2 settembre ho un rapporto non protetto con eiaculazione finale della durata di 5 10 minuti con una ragazza
un rapporto tranquillo senza traumi o penetrazione violenta
un rapporto quasi d'amore
perchè quella ragazza era la mia ex 5 anni fa
come spesso accade nascono le paure
paure che intervengono per i sensi di colpa perchè io sono fidanzato da quasi 2 anni
è stata una sciocchezza? non lo so forse sì
ho effettuato 2 test hiv nella mia vita l'ultimo a luglio ed ero negativo
come spesso accade la paura nasce dai sensi di colpa
ed ora temo che io possa avere qualcosa
lei è sana è sieropositiva? NON LO SO
in questi 6 anni ha avuto altri rapporti probabilmente a rischio ma di fatto è come se fosse potenzialmente a rischio no? lo insegnate voi
1 solo rapporto a rischio è hiv probabile?
lo è e lo dite voi
insomma sono nel panico
intanto ho avuto sintomi che direte aspecifici
mai febbre ma un raffreddore e stanchezza alle gambe e alle braccia che ho da ben 40 giorni anche dopo il rapporto
insomma cosa ho fatto?
ho ordinato un hiv test fai da te
troppo fifone per richiedere alla mia attuale fidanzata di fare il test
insieme
ho ordinato il test in america della geodesic meditech
ben due test
ora sono passati quasi 40 giorni e potrei farlo da solo e me lo ritrovo accanto freddo...asettico...simbolo della cavolata che hofatto
lei ha 26 anni (la mia ex) ed io 30
lei dice che sta bene ma non ha mai fatto un test (sebbene sia d polizia penitenziaria)
insomma veniamo a noi
vorrei fare il primo test ma ho paura a farlo....insomma volevo chiedere
onde evitare altre paranoie ha senso farlo ora a 39 giorni dall'evento
insomma se uscisse negativo e poi le probabilità sono del 50% che possa positivizzarmi in seguito alla fine che senso ha farlo ora???
mi consigliate di farlo tra una 20ina di giorni??
questo tipo di test è affidabile come qualunque altro?ip
domanda stupida e ripetuta lo so!
ho rischiato moltissimo vero?? (al di là dei sensi di colpa)
grazie

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente ha ben capito che ogni rapporto con un partner sierologicamente ignoto è a rischio potenziale. Esegua il test subito, già a quaranta giorni da una buona informazione e poi lo ripeta a 100 giorni. Riguardo il test fai da te non ho alcuna esperienza.
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 850XXX

la ringrazio farò il test (il fai da te) , il tempo di prenderò coraggio,spero soprattutto con cognizione, probabilmente entro qualche giorno e la aggiorno.

[#3] dopo  
Utente 850XXX

salve mi rivolgo sia al dottor MASALA che al dottor BARALDI
ho effettuato il test hiv yourself della geodesic medich
il test è stato eseguito correttamente (c'è una sorta di banda di controllo)
in pratica si versa il sangue e lo si fa reagire che poi sale attraverso un tampone (mi ricorda tanto il western blot ma non credo sia quello)
ad ogni modo il test è ok
a 41 giorni pggi dal rapporto
e risulto NEGATIVO (in passato per altri rapporti a rischio e anche per mie paranoie ho eseguito altri 2 test con esiti negativi) quindi si tratta solo di questo rapporto a rischio

attendo il test a 100 giorni giusto?
con animo sereno?
insomma a 41 giorni il test negativo dà insufficienti, sufficienti buone o ottimi risultati per il futuro a 100giorni?

[#4] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Ribadisco che non ho esperienza di test fai da te.
Marcello Masala MD

[#5] dopo  
Utente 850XXX

salve a distanza di 52 giorni
lei ha fatto il test in un ospedale pubblico
test elisa
lei è NEGATIVA
precedente rapporto a 80 giorni e 50 giorni fa con me
io a 50 giorni NEGATIVO e prima di lei nessun rapporto da maggio con a luglio io negativo

per deduzione posso considerare chiusa la questione?
grazie

[#6] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Potrebbe considerare chiusa la questione se la partner avesse un test negativo ad almeno 90 giorni dal suo ultimo contatto sierologicamente incerto.
Marcello Masala MD

[#7] dopo  
Utente 850XXX

beh dunque lei ha un test negativo a 75 giorni dal rapporto a rischio
e io uno negativo a 50 giorni dal rischio
aspettiamo quello a 90
ma i risultato devono essere considerati per ora poco incoraggianti?

[#8] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Un risultato negativo a 75 giorni è molto incoraggiante.
Marcello Masala MD