Utente 421XXX
Gent.ssimi, Vi scrivo per avere rassicurazioni. Vi racconto brevemente l'accaduto: in data 26/06/2016 ho prestato soccorso ad uno sconosciuto al quale avevano spaccato la testa con una bottiglia e perdeva moltissimo sangue. Il signore in questione mi ha leggermente sporcato il pollice con il suo sangue, il quale è finito anche sotto l'unghia di questo dito (la cute era integra, ma, purtroppo, ho il brutto vizio di mangiarmi le unghie, quindi c'è la possibilità che ci fosse qualche ferita poco evidente). Rientrata a casa dopo non molto dell'accaduto, ho lavato le mani con Lysoform. In data 23/08/2016 ho effettuato analisi di routine integrate con analisi specifiche per HIV ed Epatiti con risultato negativo. Vorrei domandarVi se posso considerare questo risultato definitivo, oppure, non essendo trascorsi i canonici 3-4 mesi, devo ripetere nuovamente i test in Ottobre/Novembre e se l'evento da me descritto possa essere a rischio contagio. Vi ringrazio per la cortese attenzione e Vi ringrazio anticipatamente in attesa di una vostra risposta.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Guardi per fortuna lei non ha fatto il medico.
L'episodio che descrive, lodevole per l'altruismo mostrato, non avrebbe richiesto nessun test per nessun virus.
Comunque dato che i tests fatti sono risultati negativi, li consideri definitivi e si tranquillizzi.
Saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 421XXX

La ringrazio Dott. Caldarola, soprattutto per la Sua simpatia. La saluto cordialmente.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Ricambio con viva cordialità.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.