Utente 426XXX
Gentile Dottore, in previsione di una seconda gravidanza, ho fatto un rubeotest preconcezionale a maggio di quest'anno, dal quale sono risultate positive sia le IgG (108) che le IgM((79). Le premetto che ho fatto il vaccino per la rosolia circa 4 anni fa, grazie al quale avevo sviluppato immunità , verificata anche durante la mia prima gravidanza due anni fa(IgG positive ed IgM sempre negative) . Essendo un vaccino, ho voluto controllare per sicurezza il titolo anticorpale prima di una seconda gravidanza ed ho scoperto una " reinfezione": la cosa potrebbe essere possibile, perché mia figlia circa 10 gg prima ha avuto una malattia esantematica del tutto compatibile con la rosolia( anche se il pediatra , non molto convinto, me l'ha fatta passare come 6a malattia). A settembre ho ripetuto il rubeotest in un altro laboratorio e risultavano ancora IgG positive( 118) ed IgM positive(57);dopo 2 settimane ho fatto un test di avidità dal quale risultano IgG positive (138) con alta avidità 53( valori di riferimento > 45 alta avidità ).
Dunque,con un test di avidità alto, posso dare via libera al concepimento o devo necessariamente aspettare che le IgM si negativizzino per non incorrere rischi ?Devo ripetere di nuovo rubeotest?Grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Cara Signora,
ammesso che sua figlia abbia avuto la rosolia e che lei sia venuta a contatto con il virus rubeolico, il suo sistema immunitario ha già cloni memoria contro il rubeovirus che per effetto booster si espandolo, si trasformano in plasmacellule producendo IgG e non IgM! Non è ammissibile nel suo caso una "reinfezione". Dopo 4 anni appena dal vaccino.
Le IgM si producono al primo contatto con il virus, dopo di che scompaiono per lasciare il posto per tutta la vita alle IgG.
Per cui appare alquanto stana la presenza delle IgM, tanto più che l'avidity mostra che le sue IgG sono ben datate.
O vi è un errore di laboratorio o vi è una interferenza anticorpale che genera un falso risultato.
In tale situazione ripeterei il rubeotest presso un altro laboratorio e nel caso di positività delle IgM attenderei comunque la negativizzazione prima di pensare ad un concepimento.
Con la Rosolia è meglio non rischiare....
Faccia sapere se vuole.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 426XXX

Gentile Dott. Caldarola, la ringrazio per la sua consulenza .
In attesa di una sua risposta, avevo già ripetuto il rubeotest ,essendo passato un mese dall'ultimo, peró sempre nello stesso laboratorio.Dunque, il 21/10/2016 il risultato è stato il seguente:
IgG pos 112
IgM pos 61 ( Val rif pos > 25).
Un risultato pressoché simile ai precedenti.
Chiedendo spiegazioni al medico di laboratorio, anche lui è convinto che si tratti di un'interferenza, consigliandomi di eseguire toxoplasma, citomegalovirus e Epstein- bar virus, additando quest'ultimo come possibile colpevole di interferenza.Il 25/10/16 toxo e CMV sono risultati entrambi negativi, mentre ho IgG EBV VCA positive 750 ( pos > 20) ed IgM EBV VCA negative 10 ( neg < 20).
In conclusione, è possibile che sia stato l'EBV a determinare una persistenza di IgM positive della rosolia?
Penso che se pure ripetessi rubeotest tra un mese uscirebbe lo stesso risultato, mi sono convinta anch'io che si tratti di un falso positivo.
Ma allora, se è un falso positivo, perché non potrei concepire?In fondo le IgM sono comunque degli anticorpi, non c'è nessun antigene. Che male potrebbero fare?Sono passati già 6 mesi dal primo rubeotest positivo, ho paura che prima che si negativizzino le IgM possano volerci mesi o anni.Distinti saluti, grazie

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora sono anche io convinto che si tratti di una interferenza legata probabilmente alle IgG anti EBV, che sono anche altine indicando una infezione abbastanza recente.
In questi casi il test dirimente, per procedere in sicurezza, è la ricerca di RNA virale è effettuato mediante metodica RT-PCR (Reverse Transcriptase-Polymerase Chain Reaction).
Si rivolga ad un Ospedale infettivologico: se negativo vuol dire che lei non ha il Virus Rubeolico nel sangue e può concepire tranquillamente anche con le IgM presenti.
Mi faccia sapere se vuole.

Cordialità,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 426XXX

Caro Dott. Caldarola, farò sicuramente come mi ha consigliato e le farò sapere.Ringrazio lei e lo staff di Medicitalia per l'efficiente ed utile servizio che prestate. La ringrazio di vero cuore.

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Grazie!
A presto!
;-)
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.