Utente 214XXX
Salve, sto frequentando un ambulatorio di dermatologia per un tirocinio. L'altro giorno è venuto a visita un ragazzo con condilomi penieni. Inevitabilmente nello spogliarsi e per mostrarli ha toccato il pene. Dopo la visita, nel congedarci ci ha stretto la mano. Può essere avvenuto trasferimento ed eventuale contagio indiretto? Preciso che a livello del pollice avevo una piccola zona esposta a causa di un piccolo taglietto.
Ringrazio per l'attenzione

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
se ha scelto di fare il Medico o l'Infermiera ha scientemente scelto anche i rischi, oggi molto contenuti, che queste professioni comportano.
Nella sua carriera vedrà molto altro che è trasmissibile con estrema facilità.
Se crede di non poter reggere il peso dell'ansia che si presenterà ogni volta, forse ha scelto la professione meno adatta a Lei.
In ogni caso: a quante persone lei stringe la mano non sapendo se poco prima si erano recate in bagno per mingere senza lavarsi dopo?Evenienza che si verifica assai spesso?
Stia tranquilla per l'episodio occorso: presumo che dopo la stretta di mano sia corsa a detergersi e tanto basta per poterla rassicurare.
Anche se non si fosse lavata il rischio è praticamente nullo.

Buon Natale,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 214XXX

Sì, in seguito ho deterso le mani con gel a base alcolica e successivamente le ho lavate con sapone. A quanto capisco, sono misure sufficienti per scongiurare l'eventuale contagio.
Sono consapevole dei rischi della professione, ponevo la domanda al fine di essere ulteriormente informata sulle possibilità di un possibile contatto indiretto e per avere delucidazioni qualora in futuro capitasse una situazione simile per svolgere con serenità la professione che amo.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Ha fatto un' ottima cosa.
Le ribadisco che non corre alcun rischio.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.