Utente 457XXX
Salve dottori
Il 5 agosto ho avuto un rapporto a rischio con una persona di cui non conosco lo stato sierologico, il 20 settembre a 45 giorni ho effettuato test hiv soli anticorpi con metodo immuno enzimatico luminometrico negativo. Ad agosto ho avuto una prima faringo tonsillite purulenta curata con antibiotici. Il 27 settembre ho effettuato una conta linfocitaria risultata nella norma. Ora dal 1 ottobre ho iniziato ad avere candida vaginale che sembra non voler passare dopo 4 giorni di gyno canesten e recidiva della faringo tonsillite con interessamento linfonodale (i linfonodi del collo non si sono ingrossati ma sono dolenti). Tutte queste infezioni persistenti mi tengono sveglia la notte e con il dubbio hiv. È possibile un risultato falsato del test? Le infezioni che non guariscono possono essere sintomo di primo infezione? La ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, piuttosto che all’HIV, penserei ad altre infezioni, per tale ragione le consiglio una visita con lo specialista di venereologia al fine di avere contezza del suo stato di salute.
Mi faccia sapere
Cari saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it