Utente 472XXX
Salve, mi chiamo Barbara. domenica 28.10 mentre ero a lavoro (sono una barista,Lavoro in una stazione di servizio)  svuotavo il cestino Dell 'immondizia mi sono punta la coscia con una siringa.
Ho subito svuotato il cestino e all interno di una bustina c' Era una siringa, ago staccato (non so se si è staccato nel svuotare la busta o lo era già) e una fiala di anfetamina bulgara.
L'ago era pulito non c erano traccie di sangue.
Sono andata all ospedale non mi hanno fatto nulla in quanto mi hanno detto che inutile fare analisi adesso ma devo aspettare dai 20 ai 30 giorni.
Ho tutti i vaccini in regola, ho 35 anni.
Vorrei sapere a cosa vado in contro ed eventualmente se posso fare qualcosa per sapere quanto prima.

Poi un ultima domanda, mi sono informata e mi hanno detto che i virus più gravi come l epatite o l HIV resistono circa 1 ora all aria aperta.
Ma questo vale anche se la siringa era Nell immondizia?

Comunque da quando l hanno gettata dovrebbero esser passati minimo 10 ore perché il bar prima era chiuso e dentro non è entrato nessuno. Grazie a chi risponderà saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

non credo che lei possa essersi infettata con HIV viste le modalità.

Permane qualche rischio per epatite C, ma con gli esami chiarirà tutto

nel frattempo serenità poichè i rischi sono molto bassi!

saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it