Utente 107XXX
Gentile dottore,
sono alla fine della 33 settimana di gravidanza. Mia figlia di due anni e mezzo, il 6-7-8 aprile è venuta a contatto all'asilo con un bambino cui il giorno dopo sono spuntate le bollicine della varicella. facendo i conti, mia figlia potrebbe iniziare ad avere l'esantema a fine aprile, quando sarò alla fine della 35 settimana, inizio 36. Ecco il problema che mi angoscia molto: mi hanno sempre detto che ho avuto la varicella, infatti ricordo che a 5 anni stetti 2 settimane a casa sempre "cosparsa" di talco mentolato. Nel dubbio, ho fatto le analisi per herpes varicella zoster e risulta igg 0,2 e igm assenti.Non l'ho avuta! Quanto sono attendibili le analisi? A questo punto rischi di prenderla proprio in concomitanza col parto...sò che la conseguenza è la morte del neonato.Ho una angoscia infinita, che posso fare? Grazieper avermi ascoltata.

[#1] dopo  
Dr. Domenico Lucchino

20% attività
0% attualità
0% socialità
LAMEZIA TERME (CZ)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Gentile signora, devo contraddire la sua interpretazione del referto: IgM non significa che non ha avuto la varicella, ma che non è in atto;controlli pure le IgG per essere sicura,Poi viva la sua gravidanza in modo sereno, perchè esistono le terapie idonee, che può concordare eventualmente con il suo ginecologo.
Dr. Domenico Lucchino