Utente 929XXX
Gentili dottori, sono incinta al settimo mese e negativa alla toxo. Il ginecologo mi fa effettuare controlli mensili ma ho un dubbio: Ipotizzando di infettarmi il giorno dopo il controllo lo scoprirei solo al controllo successivo dopo un mese. Iniziando una cura dopo questo periodo non è tardivo e non rischia di esporre il bambino a infezione e a danni?

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente se si è negativi alla toxoplasmosi e si affronta una gravidanza è necessario fare la massima attenzione a non contaminarsi. Eseguire controlli mensili è utile, e peraltro è l'unico modo per monitorare la situazione.
Marcello Masala MD