Utente 124XXX
Salve a tutti ,4 giorni fà ho avuto un rapporto in germania con una prostituta di un bordello, che penso siano anche più controllate.Naturalmente ho usato il preservativo , l'ho indossato bene NON si è rotto e NON è scivolato, per di + il rapporto è molto leggero,e durato meno d 5 minuti, non so se sono cose che incidono, per questo le riporto.Mi sono documentato e so che i rischi di contagio in queste condizioni sono bassissimi, però non so se le fonti sono attendibili ,Quindi vorrei sapere anche la vostra opinione.Io sono fidanzato e uso il preservativo con la mia ragazza, posso stare tranquuillo ? è comunque mia intenzione fare il test tra quattro settimane , ma secondo voi viste le circostanze quanto devo preoccuparmi? sto parecchio in ansia a dire il vero non faccio che pensarci ed è come se mi inducessi sintomi a furia di pensare , tipo mi viene un pò di mal di testa e corro su internet a vedere se è un sintomo dell'hiv... quindi vi chiedo solo , a voi che siete competenti , di dirmi se posso stare sereno o no?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Allora,
lei non avrebbe avuto, stando a quanto ci racconta, un comportamento o accadimenti che potrebbero venire catalogati come a rischio, per cui io starei trenquillo, a meno che non sia il rimorso o la coscienza sporca a spingere da dietro su tutte queste ansie.
Volendo esagerare, dopo tre mesi potrebbe fare un test HIV e markers epatite, ma per estremo scrupolo, visto che non c'è stato pericolo, a quanto ci ha raccontato.

Cari saluti

Mocci
Luigi Mocci MD

[#2] dopo  
Utente 124XXX

Grazie per la risposta, mi ha tranquillizzato anche perchè le cose sono andate come le ho descritto ,anzi posso aggiungere che il rapporto è stato maggiormente orale e solo per pochi istanti vaginale, e che per verificare se fosse rotto ho tenuto il condom a testa in giù per lungo tempo scuotendolo e mi sono assicurato ke nn ci fossero perdite, purtroppo non avevo acqua altrimenti avrei fatto un test ancora migliore, però credo basti .Sicuramente i sensi di colpa spingono ,e mi creda non farò mai più una stupidaggine simile è stata una bravata fatta con gli amici di cui mi pento,e sn fonte di ansia, tant'è che in questi giorni dopo un'esposizione al sole, e per la cronaca erano due anni che non mi esponevo al sole , il diciottesimo giorno dal rapporto , mi sono venuti dei puntini rossi sui lati dell'addome ,il farmacista mi ha detto che era un'eritema solare e mi ha dato antistaminici e talco mentolato e oggi che sn due giorni che faccio la cura si vedono già i primi risultati i puntini stanno visibilemente sparendo,io però inizialmente ho avuto paura che fosse una sidrome hiv , su helpaids però ho letto che il rush colpisce tutto il torace , il collo ed il viso e che non va via dopo pochi giorni.Allora le volevo domandare, anche se so che lei mi penserà che se non ho avuto un rapporto a rischio non devo farmi certe paranoie, ma quanto letto sul rush è vero? questo mi interesserebbe saperlo anche per colmare le mie ignoranze su un tema tanto importante . Ancora grazie.Cordiali saluti