Utente 157XXX
Salve Dottore,
sono un ragazzo di 23 anni.Sono 2 mesi che,a giorni alternati,la sera faccio una corsetta (5 km) abbinata a qualche partita di calcio tra amici. Nell'ultima partita però mi è capitato che durante il rituale riscaldamento pre-partita,per intercettare un pallone,ho allargato troppo la gamba sx e allo stesso tempo ho avvertito una fitta che partiva a livello inguinale fino ad arrivare al ginocchio.A quel punto ho gettato la spugna perchè il dolore mi impediva di fare tutto,dal semplice scatto fino a calciare.Il giorno dopo mi sono accorto che in corrispondenza della fitta mi si era gonfiato,indurito e che non riescivo ad allargare la gamba.Così ho iniziato a trattare con qualche pomata. Oggi però a distanza di tre giorni dall'accaduto mi rendo conto che si è solo un pò sgonfiato,il dolore si è attenuato un pò e sento ancora quella parte del muscolo teso. Al di là dei limiti che può darVi una semplice descrizione del problema,cosa sospettate che sia? Come mi devo comportare? Sicuro di una Vostra risposta esauriente Vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PARMA (PR)
RHO (MI)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
MATERA (MT)
NOVARA (NO)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Caro utente,

nella grande maggioranza dei casi uno stiramento di questo tipo si risolve semplicemente con il riposo assoluto: non abbia fretta di riprendere l'attività sportiva, e vedrà che guarirà del tutto.
Dato però che lo stiramento sembra essere stato di una certa entità, Le consiglio per precauzione di eseguire una ecografia della regione interessata.

Distinti saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it

[#2] dopo  
Utente 157XXX

Grazie mille Dottore è stato gentilissimo.

Cordiali Saluti