Utente 254XXX
Buon giorno,
scrivo per mio marito, uomo di 43 anni, peso 78 kg, h=1.68, patito di sport (montagna, bicicletta, running) ma sofferente di ripetute tendiniti che si alternano e avvicendano negli arti inferiori.
Soffre da ormai 2 anni di una subdola tendinite agli adduttori (diagnosticata dai sintomi segnalati al Medico) che lo tormenta.
Ha modificato i plantari, visto che ha anche i piedi piatti, ha iniziato un corso di karate abbandonando i pesi per migliorare l'elasticità ma senza risolvere molto.
Come terapie ha fatto laser al CO2, ultrasuoni, mesoterapia; come indagini: ecografia e RSM al ginocchio senza che tra l'altro risulti una diagnosi "strumentale" la evidenziasse.
Ora si è ripresentata con una variante, si accentua il dolore a salire le scale.
Che fare ?
Grazie

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
La prima cosa da fare e sottoporsi ad una visita posturologica completa (con uno specialista "serio") per valutare correttamente la colonna, il bacino, il piede ecc. ed applicare le dovute correzioni (se realmente necessarie ...).
La seconda, ma non meno importante, cercare di tornare ad un peso maggiormente fisiologico: l'eccesso ponderale può già da solo causare patologie da sovraccarico.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#2]  
Dr. Simone Cigni

28% attività
0% attualità
12% socialità
VOGHERA (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Carissima utente,
nel caso specifico ritengo fondamentale visionare direttamente il paziente e gli esami strumentali effettuati per poter dare un giudizio attendibile.
Cordialità
Dr Simone Cigni