Utente 578XXX
buonasera gentilissimi dottori, sono un uomo di 41 anni , altezza 1,80 e peso kg 64 risiedo a cosenza

Pratico attivita' sportiva ( corso amatoriale su pista ) 3 volte a
settimana per 50 minuti circa, 9 ore al giorno seduto dietro la
scrivania .

Dal 10 di giugno lamento un fastidioso dolore che parte dal gluteo
sx , gamba e scende a volte fino al polpaccio.

Il mio medico di base consultato in fase iniziale sostiene che
trattasi VEROSIMILMENTE di sciatica consigliandomi inizialmente
riposo, poi antifiammatori ( efferalgan, tachedol ecc ) .


ho effetuato il giorno 22 luglio la RX rachide lombo sacrale in a.p. sotto carico e 1.1

Riporto quanto scritto sul referto:

Scoliosi sinistro convessa- segni di spondiloartrosi con sclerosi delle limitanti discosomatiche ed apposizioni osteofitosiche somatomarginali. ridotto in ampiezza lo spazio intersomatico tra L4- L5, L5-S1

il FISIATRA contatto prima della RX aveva programmato da subito( senza conoscere esito esame rx !!!) sedute di manipolazione che non ho effettuato.

Attualmente , dopo una breve diminuzione,il dolore ancora persiste ( ho notato aumento dopo avere assunto circa x 11 giorni medrol con dosaggio a scalare) ed e' localizzato con fastidio nella parte laterale alta del gluteo sx ( fossa ill) , coscia anteriore alta , coscia posteriore , polpaccio e senso di fastidio a volte anche altezza del tendine d'achille. ho una sensazione di fastidio nella parte addominale bassa lato sinistro .

Da qualche giorno assumo al mattino 1/2 bustina di OKI e il dolore tende a diminuire per gran parte della giornata.

Posso avere cortesemente CHIARIMENTI sul referto della RX - ( e' presente un'ernia ? )

Ringrazio per la sicura attenzione e i Vostri sempre preziosi consigli
cordialita'

ps: nella seconda settimana di settembre ho prenotato RMN

[#1] dopo  
Dr. Levino Del Monaco

24% attività
0% attualità
0% socialità
VASTO (CH)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
e' verosimile vista la clinica e l' esame radiografico la possibilità di un ernia discale che inneschi un conflitto meccanico-irritativo con la radice nervosa tale da giustificare i suoi sintomi. Le consiglio di ridurre i carichi di allenamento perche' la corsa, sport ad elevato impatto sulle articolazioni degli arti inferiori e sul rachide, non e' al momento consigliabile. Oltre alle terapie mediche ritengo possano esserle utili delle sedute di TENS antalgica lombo-sacrali eseguite da un buon terapista.
Cordialità
Dr. Levino Del Monaco

[#2] dopo  
Utente 578XXX

Gentilissimo Dottori,
ho appena ritirato il referto della RMN LOMBO SACRALE :

CANALE SPINALE DI AMPIEZZA REGOLARE.
ERNAI DISCALE LATEROFORAMINALE SINISTRA L4-L5, LIEVEMENTE LUSSATA IN BASSO.

e' una cosa grave ? chiedo cortesemente suggerimenti sul da farsi?
grazie mille per gli utili consigli che riuscite sempre a dare.
cordialmente