Utente 201XXX
buongiorno dottore
Ho 58 anni e a febbraio di quest'anno mi hanno sentenziato che sono afflitto dalla malattia di Parkinson.
Da un paio di mesi ho un dolore alla spalla che pare sia un regalo della rigidità muscolare dovuta al Parkinson(ultrasuoni,laser, kinesiterapia, consulti da fisiatri non sono serviti a nulla!).
Le chiedo cortesemente un suo parere in merito alla mia condizione e una specie di tabella da seguire in palestra al fine di mantenere la spalla in esercizio, fortunatamente alla palestra posso accedere giornalmente.
Grazie per la cortese attenzione
Mauro mauro

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Egregio utente,

la malattia di parkinson ha tutta una serie di manifestazioni cliniche che possono limitare anche fortemente l'attività di tutti i giorni.
Difficilmente tale patologia colpisce un solo segmento o articolazione.
Inoltre tale malattia non controindica un programma di allenamento ad hoc (anche in palestra ma soprattutto aerobico)che in alcuni casi porta ad un miglioramento della sintomatologia.
(può leggere se vuole questo articolo Effects of treadmill training on walking economy in Parkinson's disease: a pilot study
Neurol Sci. 2009 Dec;30(6):499-504. Epub 2009 Sep 19)

Tuttavia siccome lei vive a Genova il mio consiglio è di rivolgersi alla clinica universitaria neurologica dove lavora il Prof. Abruzzese che saprà aiutarla a trovare la terapia migliore per la sua patologia.
Saluti.
Dr. Francesco Lofrano