Utente 174XXX
Dopo aver trascurato e sottovalutato una lesione muscolare ad una settimana dall'evento ho eseguito una ecografia che ha riscontrato una distrazione di terzo grado al terzo medio del retto femorale con versamento di 15 cm x 4,5 cm. Dopo un primo consulto mi è stata fatta una compressione della zona lesa in attesa di iniziare eserciziper il recupero dell'elasticità della cicatrice che si formerà.
Ora mi sto chiedendo vista l'importanza dello strappo, se non sia il caso di fare anche una risonanza magnetica.
Cosa ne pensate ?
Cosa suggerite a livello di terapia per migliorare il recupero ?
L'intervento chirurgico è veramente da non considerare ?
La risonanza magnetica riesce a dare l'esatta dimensione della lesione ? e, cosa che mi preoccupa molto, è necessario assumere il liquido di contrasto per questo tipo di indagine o se ne può fare a meno ?
Grazie mille per le risposte,
Oggi sono a 10 giorni dal guaio.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ricevendo risposte in questa area provi a ripostare anche in ORTOPEDIA
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com