Utente 152XXX
Salve, vorrei porre delle domande su alcune delle tecniche di apnea vigenti. Molti pescatori subacquei e apneisti prima di effettuare la discesa praticano diverse tecniche di respirazione. In alcune di queste tecniche ci si concentra su una respirazione di tipo daframmatico, in altre si finisce per usare anche i muscoli respiratori accessori come lo sternocleidomastoideo.Per miliorare la performance dell'apnea... tutto quello che può fare il parenchima polmonare è incrementare ventilazione e quindi esposizione del sangue alveolare a maggiori volumi d'aria nell'unità di tempo.
Come conseguenza : la CO2 che è un gas diffusibile abbandonerà il sangue in maggior quantità quindi avremo una ipocapnia; mentre l'O2 non aumenterà la sua pO2 perchè i sistemi sono già saturati...quindi si rimane con lo stesso ossigeno di prima.
Visto che di O2 non se ne è guadagnato, e quindi non si è fornito alcun surplus all'organismo, perchè le performance di apnea sono migliori ??
Le tecniche di respirazione: sono solo un mezzo che apporta i suoi benefici all'apnea facendo rilassare il soggetto, riducendo così tutte le sue richieste metaboliche ai minimi termini ??

vi ringrazio anticipatamente e porgo codiali saluti

[#1]  
Dr. Claudio Sauro

24% attività
0% attualità
8% socialità
BADIA CALAVENA (VR)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Le tecniche di apnea non rientrano nel campo medico, o perlomeno della patologia. Non saprei risponderle, dovrei informarmi.