Utente 150XXX
Buona sera a tutti,
sono a richiedere un consulto circa un "problemino" che mi porto avanti da qualche mese. Premetto che due anni fa, Febbraio 2010, pesavo 95 chili e che con dieta e movimento sono riuscito a perderne 20. Ho iniziato a fare cyclette un ora al giorno da lunedi a venerdi da Settembre 2010 fino a Febbraio 2011 poi Cyclette e addominali con AB Rocket (mezzora cyclette e mezzora addominali) da Febbraio 2011 a Settembre 2011.
Dopo metà Settembre 2011 ho avuto una lombosciatalgia abbastanza forte il cui dolore coinvolgeva il fianco sinistro e la gamba sinistra. Inizialmente il medico di base mi aveva prescritto degli antinfiammatori come muscoril e brufen da prendere nell'arco della giornata, dopo una settimana i dolori forti sono spariti e dopo 10 giorni ho finito la cura del medico di base. Al termine di questo mi è comunque rimasto un senso di addormentamento al livello del ginocchio, un senso di perdita di sensibilità superficiale, inoltre era come se avessi poca forza in questo ginocchio (sinitro). Nel mese di Ottobre tornai dal mio medico il quale mi disse che ciò era ancora dovuto all'infiammazione del nervo e mi prescrissse Benexol che contiene vitamina B12 la quale, mi disse, fa bene alla guanina mielinica e ne ripristina il corretto funzionamento, inoltre, mi disse che se ancora non fosse bastato mi avrebbe prescritto una elettromiografia.
Il Benexol non bastò, tornai dal mio medico di base che mi prescrisse però una radiografia lombosacrale, la prenotai al CUP dell'ospedale e nel mese di Novembre andai a farla. Dopo qualche giorno l'esito fu il seguente:

SCOLIOSI DESTRO-CONVESSA LOMBARE DI MININA ENTITA' ASSOCIATA AD ARTROSI INTERAPOFISARIA IN L4/L5, SPONDILOLISTESI POSTERIORE DI 3mm DI L4 SU L5.

il medico di base mi suggerì della ginnastica posturale in un centro apposito, ma mi ha anche detto che non ha nulla a che vedere con la parestesia della gamba all'area del ginocchio e che magari li ci vorrebbe un po riabilitazione muscolare.

Dopo una decina di giorni verso la fine di Novembre incontrai presso un mio amico un suo amico neurochirurgo ed ebbi modo di spiegare il mio problema, mi fece fare dei movimenti e delle torsioni con il corpo e con le gambe ed uno in particolare, mentre cercavo si sollevare da terra la gamba sinistra per metterla dritta a 90 gradi rispetto al corpo ebbi un forte dolore sulla parte superiore (davanti) della coscia che si irradiava dall'inizio della coscia fino al ginocchio, mi prescrisse due farmaci il Tiobec e il Nicetile da prendere fino a finirli. Fatto tutto, ma la situazione non mi sembra molto migliorata, non ho più dolori tranne ogni tanto qualche fastidio. Oggi noto he flettendomi sul ginocchio sinistro e cerco di rialzarmi facendo forza su di esso (quindi il peso del corpo e tutto a sinistra) non ce la faccio a rialzarmi, mentre non accade con il destro.
E' probabile che ciò sia dovuto all'attività fisica che ho fatto nell'ultimo anno e mezzo? Cosa suggerite?

Grazie mille
G.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Il mio suggerimento è rivolgersi, finalmente, ad uno specialista per una visita accurata (e non per fare dei movimenti a casa di un amico ...) e gli eventuali esami necessari (ad esempio una risonanza che non mi sembra abbia fatto e una elettromiografia). Sulla base della visita e degli esami potrà avere una diagnosi e le eventuali indicazioni terapeutiche.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#2] dopo  
Utente 150XXX

Intanto la ringrazio per la risposta,
qualcuno mi aveva detto che probabilmente potrebbero essere stati gli addominali fatti male, comunque vedrò di seguire il suo consiglio. intanto grazie.

[#3] dopo  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Tutto è possibile, ma prima di pensare agli addominali io verificherei le condizioni delle strutture anatomiche e della funzionalità periferica visto che il "problemino" persiste da alcuni mesi ... e questo può farlo solo lo specialista.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com

[#4] dopo  
Utente 150XXX

Intanto la ringrazio per la risposta,
qualcuno mi aveva detto che probabilmente potrebbero essere stati gli addominali fatti male, comunque vedrò di seguire il suo consiglio. intanto grazie.

[#5] dopo  
Utente 150XXX

ok grazie dr. Lupo